La Megabox guarda avanti ma rischia di perdere i pezzi da novanta

Lunedì 31 Maggio 2021
La Megabox guarda avanti ma rischia di perdere i pezzi da novanta

VALLEFOGLIA - La Megabox Vallefoglia, all'indomani della storica promozione in Serie A1, comincia già a guardarsi intorno per non farsi trovare impreparata all'impatto con il massimo campionato. I dirigenti ovviamente non hanno ancora fatto in tempo a concludere trattative, ma qualcosa già si è capito sull'indirizzo che prenderà una campagna di rafforzamento che si preannuncia corposa, visto che il club non intende fare la figura della comparsa ritornando subito in A2. I problemi tuttavia non sono pochi, visto che tutte e quattro le giocatrici più forti della squadra potrebbero salutare. Infatti Lucia Bacchi, 40 anni compiuti e già part time quest'anno, ha confermato che smetterà e se si dovesse ricredere sicuramente non giocherà in Serie A1. Il libero Giulia Bresciani sembra invece nel mirino della Balducci Macerata, mentre Alice Pamio è richiesta dall'Acqua e Sapone Roma e infine Rachel Kramer potrebbe tornarsene negli Usa lasciando addirittura il volley. La struttura societaria tuttavia è solida ed entusiasta, il coach Bonafede è confermato e dà garanzie, quindi non c'è che da aspettare con fiducia gli sviluppi del mercato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA