Fano-Arezzo 0-1: decide Cutolo. Il Matelica riemerge a Cesena: 2-2 grazie a Franchi. La Vis fa il colpo a Carpi: finisce 0-2

Mercoledì 17 Marzo 2021
Il rigore realizzato da Vito Leonetti del Matelica contro il Padova

ANCONA - Il Fano in campo alle 15, il Matelica alle 17.30 e infine la Vis Pesaro alle 20.30. Mercoledì di gol per il girone B di Serie C con le partite del turno infrasettimanale della 31ª giornata dopo l’anticipo Fermana-Triestina terminato 2-2. Partita fondamentale in chiave salvezza per il Fano, che non vince dal 21 febbraio (2-0 a Mantova) e vuole evitare di essere risucchiato in basso nella graduatoria. Allo stadio Mancini contro l’Arezzo serve una vittoria per dimenticare il pesante 0-3 nello scontro diretto contro il Legnago Salus. Recupero importante a centrocampo, dove torna a disposizione Amadio con Carpani e Gentile a completare la linea mediana. Dubbi sulla trequarti, dove Scimia sarebbe il favorito ma potrebbe agire anche Flores Heatley alle spalle dei due attaccanti. Qui torna a disposizione Montero che reclama spazio ma Barbuti e Ferrara partono con i vantaggi del pronostico. L’Arezzo è passato in vantaggio al 16’ grazie a un rigore trasformato da Cutolo e concesso dall’arbitro per un mani di Cargnelutti su un lancio di Arini. Poi il Fano ha creato diverse occasioni da rete, cogliendo anche una traversa con Ferrara, ma non è riuscito a riprendere i toscani.

Sfida dal sapore playoff invece per il Matelica, impegnato a partire dalle 17.30 al Manuzzi-Orogel Stadium di Cesena. I biancorossi veleggiano in settima posizione, con la salvezza già in tasca e la voglia di togliersi altre soddisfazioni contro un’altra grande del girone. È la prima volta che il Matelica calca il manto erboso del Manuzzi tra i professionisti: l’unico precedente tra le due squadre in terra romagnola risale al campionato di Serie D 2018/19, quando i bianconeri si imposero 2-1. Reduce da quattro vittorie consecutive, la squadra di Colavitto tenterà il colpo grosso anche a Cesena. Non cambierà troppo l’undici che ha sconfitto il Padova: possibile solo l’alternanza tra Di Rienzo e Fracassini. Alla fine il Matelica pareggia 2-2 rimontando i romagnoli grazie alle reti segnate da Volpicelli e Franchi.

In serata la Vis Pesaro chiude il programma della 12ª di ritorno con la trasferta a Carpi. I biancorossi hanno vinto 2-0 ottenendo così tre punti molto importanti in chiave salvezza. Mister Di Donato ha dovuto rinunciare ancora a Gennari, mentre in attacco è rientrato Marchi.

È stata invece rinviata a data da destinarsi Samb-Ravenna per il cluster che ha colpito la squadra romagnola con dieci casi di positività, tra cui i calciatori Codromaz, Perri, Raspa e Zannoni.

SERIE C girone B 31ª giornata

Fermana-Triestina 2-2 (2’ Urbinati, 44’ Neglia, 73’ Gomez, 83’ Sarno)

Fano-Arezzo 0-1 (16’ su rigore Cutolo)

Cesena-Matelica 2-2 (8’ Bortolussi, 23’ Caturano, 41’ Volpicelli, 75’ Franchi)
Gubbio-Perugia 3-2 (4’ Murano, 69’ Signorini, 74’ Signorini, 87’ Pellegrini, 91’ Angella)
Imolese-Legnago Salus 0-0
Padova-FeralpiSalò 4-0 (8’ Chiricò, 27’ Ronaldo, 66’ Della Latta, 79’ Ronaldo)
Samb-Ravenna rinviata
Sudtirol-Modena 2-0 (11’ Voltan, 22’ Casiraghi)

Carpi-Vis Pesaro 0-2 (6’ Cannavò, 63’ Di Paola)
Mantova-Virtus Verona 3-2 (25’ Zibert, 39’ Daffara, 44’ Delcarro, 65’ Zibert, 81’ Guccione)

CLASSIFICA
Padova 64
Sudtirol 62
Perugia 57
Modena 54
Triestina 48
Matelica 46
FeralpiSalò 46
Samb 45
Cesena 44
Mantova 43
Gubbio 41
Virtus Verona 41
Fermana 36
Carpi 34
Vis Pesaro 33
Imolese 28
Legnago Salus 27
Fano 27
Arezzo 23
Ravenna 20

PROSSIMO TURNO domenica 21 marzo 32ª giornata
Perugia-Sudtirol ore 12.30 Sky
FeralpiSalò-Gubbio ore 15
Legnago Salus-Samb ore 15
Triestina-Carpi ore 15
Virtus Verona-Fano ore 15
Vis Pesaro-Padova ore 15 Sky
Arezzo-Imolese ore 17.30
Matelica-Fermana ore 17.30
Ravenna-Mantova ore 17.30 Sky
Modena-Cesena ore 20.30 Sky

Ultimo aggiornamento: 22:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA