La Lube comincia a correre
per la B-Chem non c'è scampo

Le due squadre in posa al PalaLiuti di Castelferretti
Le due squadre in posa al PalaLiuti di Castelferretti
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Settembre 2014, 19:48 - Ultimo aggiornamento: 19:49

CASTELFERRETTI - Grande entusiasmo al PalaLiuti per la prima uscita della nuova Cucine Lube Banca Marche. I biancorossi hanno affrontato i “cugini” della B-Chem Potenza Picena in un impianto gremito sin da mezzora prima del match. I campioni d'Italia, travolti dall'affetto del pubblico, hanno superato per 3-0 (25-15, 25-18, 25-14) nella partita disputata in favore dell'associazione Ylenia Morsucci, Onlus di Falconara impegnata a favore di disabili e bambini. La generosità del pubblico ha permesso di raccogliere una cifra importante per sostenere l'attività dell'associazione.

Nel primo set Giuliani ha schierato Baranowicz in palleggio, opposto Fei, Stankovic e Podrascanin al centro, Parodi e Kurek schiacciatori, Henno libero. Formazione cambiata diverse volte nel corso del match dal tecnico, per permettere a tutti gli atleti di scendere in campo in questo primo test: da metà del secondo set dentro Sabbi al posto di Fei, mentre dal terzo set Monopoli in regia e Paparoni libero. Tenuti a riposo Kovar e Shumov, c'è stato ampio spazio anche per il giovane Marco Vitelli, centrale del settore giovanile.

Top scorer del match è stato Kurek (16 punti col 50% in attacco e l'83% in ricezione, 4 muri), in doppia cifra anche Sabbi con 11 punti e il 57% in attacco.


Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO


© RIPRODUZIONE RISERVATA