Rabiot vince la causa con il Psg:
tolta la multa per un "like" sgradito

Martedì 10 Settembre 2019
Adrien Rabiot
Rabiot-Psg 1-0. Il centrocampista della Juventus Adrien Rabiot ha vinto una vertenza contro il suo ex club, il Paris Saint Germain, relativa a un 'likè che il giocatore francese ha postato dopo l'eliminazione dei parigini dello scorso marzo negli ottavi di Champions League col Manchester United a supporto di un video in cui Patrice Evra insultava il Psg.
A quanto riporta l'Equipe, la Commissione d'appello della Lfp, la Lega francese, ha dato ragione a Rabiot togliendo la multa da 40mila euro inflitta al calciatore. Il Psg oltre a decurtare dalla busta paga del centrocampista i soldi, facendo valere il "bonus etico", decise di non convocarlo per una sospensione disciplinare. Una doppia pena irregolare, bocciata a giugno dalla commissione.
La decisione suona come una simbolica rivincita per Rabiot che lo scorso anno ha ingaggiato un lungo braccio di ferro con il Psg che lo ha progressivamente messo ai margini del progetto per le frizioni in essere dettate dalla volontà del calciatore di non rinnovare il contratto col club. Adesso si attendono le contromosse del Psg che potrebbe portare la vicenda davanti a un giudice del lavoro. Ultimo aggiornamento: 13:17


© RIPRODUZIONE RISERVATA