Paratici: «Marotta all'Inter?
Non mi sorprenderei affatto»

Lunedì 8 Ottobre 2018
«Marotta all'Inter? Non mi sorprenderei perché è un grande dirigente. Negli ultimi dieci anni è stato il più grande insieme a Galliani. Spero che sia felice, anche in un altro club italiano«. Così il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, intervenendo a Rieti al Premio Scopigno. »Finora mi è riuscito bene stare tre passi indietro - ha detto Paratici - È una questione caratteriale. Continuerò a fare il mio lavoro il meglio possibile per una Juve sempre più forte». «Condivido questo premio - ha aggiunto il dirigente della Juventus - con tutti i ragazzi che lavorano con me e lo dedico alla persona che mi ha cresciuto, un padre putativo: il dottor Marotta. Ci tengo molto».

«Milinkovic-Savic? Non abbiamo mai parlato con il calciatore e con la Lazio. Non c'è mai stata trattativa». Così il ds della Juventus, Fabio Paratici, intervenendo al premio Scopigno di Rieti. «Pogba? - ha detto ancora - è un grandissimo giocatore, è cresciuto con noi, ma non abbiamo mai pensato a un suo ritorno». «Ho avuto la fortuna di lavorare per nove stagioni alla Juve, con risultati importantissimi - le parole di Paratici -. Sono felicissimo alla Juve, sono innamorato, è un ambiente che mi piace e non ho motivo per cambiare». «Con Agnelli - ha aggiunto - c'è una relazione lavorativa e rispetto dei ruoli, ci confrontiamo».
Ultimo aggiornamento: 20:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA