Juantorena saluta la Lube dopo 7 anni: «Alla mia età certe offerte non si rifiutano». La società: «Grazie capitano»

Juantorena saluta la Lube dopo 7 anni: «Alla mia età certe offerte non si rifiutano». La società: «Grazie capitano»
Juantorena saluta la Lube dopo 7 anni: «Alla mia età certe offerte non si rifiutano». La società: «Grazie capitano»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Luglio 2022, 13:38 - Ultimo aggiornamento: 13:42

Osmany Juantorena, 37 anni, saluta la Lube Volley dopo 4 scudetti, una Champions, tre Coppe Italia e un Mondiale per Club. La risposta chiara e unica: «Grazie di tutto capitano». Dopo aver scalato il mondo insieme e aver vinto le più prestigiose competizioni rappresentando con onore Civitanova, le Marche e l’Italia - scrive il club in una nota - si separano le strade della A.S. Volley Lube e del capitano biancorosso Osmany Juantorena. Si chiude un legame viscerale durato ben sette stagioni, tutte disputate ai vertici.

Il saluto del campione

Ecco il messaggio di Juantorena: «Non è facile separarmi da questi colori, ma ho fatto una scelta per me e la mia famiglia. Alla mia età certe offerte non si rifiutano. Ringrazio proprietà, dirigenza e staff per aver compreso la mia esigenza. Resterò il primo dei tifosi Lube e molto presto i supporter mi troveranno al loro fianco a sostenere la squadra. Se chiudo gli occhi e penso alla mia storia con questa maglia provo tantissime emozioni anche perché tutti i trofei hanno un sapore particolare, compreso l’ultimo Scudetto, ma il mio cuore batte più forte ogni volta che ricordo la Finale di Champions League a Berlino, quando abbiamo battuto in rimonta lo Zenit! Fu un sogno abbracciare subito la mia famiglia e far festa con i tifosi in Germania. Sono certo che la nuova Lube giovane e talentuosa regalerà altre soddisfazioni ai Predators! Mi raccomando, sostenete i ragazzi».

Il video tratto dal profilo social della Lube Volley

© RIPRODUZIONE RISERVATA