Jaconi: «Quotazioni del Matelica in rialzo, il Porto Sant’Elpidio può fermare il Notaresco»

Giovedì 20 Febbraio 2020
Un contrasto durante Sangiustese-Matelica
ANCONA - «Le quotazioni del Matelica sono lievitate alla luce degli ultimi risultati. Il Notaresco sembrava inarrestabile e invece ha rallentato. Il team di Colavitto è stato bravo a infilare una lunga serie positiva e adesso può sperare nell’aggancio». Parola di Osvaldo Jaconi, decano degli allenatori marchigiani, che fa il punto sul girone F di Serie D dopo che i biancorossi di Colavitto sono risaliti da -8 a -3 in sole tre settimane. «La Recanatese ha invece perso un’opportunità: serviva l’exploit ad Avezzano per accorciare le distanze dalla capolista, ma è arrivato un pareggio che non aiuta nella rincorsa. I leopardiani hanno pagato l’assenza di Pera in attacco, mostrando però progressi in fase difensiva». 

Dopo che il Tolentino è riuscito a strappare un pareggio al Notaresco, domenica ci proverà il Porto Sant’Elpidio: «Il calendario non aiuta la squadra di Mengo, costretta ad affrontare Campobasso e Notaresco in successione proprio nel momento in cui stava risalendo - dice Jaconi - Contro i molisani c’è stato poco da fare, ma il vantaggio sulla zona playout è rimasto buono e deve trasmettere serenità per tentare l’impresa domenica». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA