Italservice in formato Champions: batte 6-2 il Real Rieti e aggancia il secondo posto

Sabato 30 Novembre 2019
Un’occasione per l’Italservice durante la partita contro il Real Rieti
PESARO - Italservice sensazionale. Chi si aspettava un Pesaro stanco e sottotono, si è dovuto ricredere. Nello scontro al vertice contro il Real Rieti, il quintetto di Fulvio Colini sfodera una prestazione mostruosa dopo le fatiche di Champions League e aggancia il secondo posto in classifica. La vittoria per 6-2 è una naturale conseguenza, frutto di un dominio nel gioco e nel risultato dal principio al termine della gara. Miele per il palato dei mille presenti al PalaPizza, tutti in piedi al momento dell’ingresso in campo dei loro beniamini per omaggiarli dell’emozionante avventura in Elite Round di Champions della settimana scorsa, con la qualificazione alla final four sfumata d’un soffio. Nei primi 10’ l’Italservice crea e spreca, poi al 10’ ci pensa Canal a fare da apriscatole.

Da lì in poi è spumante biancorosso. L’apoteosi in occasione del 2-0 firmato da De Oliveira con una magia incredibile: su lancio di Miarelli, pressato da un avversario e dal portiere ospite, stoppa la palla e in un fazzoletto disegna un lob che su Micoli che gonfia la rete. Standing ovation. Altri tre minuti e Marcelinho cala il tris. Poi l’Italservice va in modalità gestione. Nella ripresa Rieti inserisce il portiere di movimento e accorcia con Rafinha, ma poco dopo Taborda ristabilisce il +3. Le ultime fasi sono un circo che confeziona il definitivo 6-2, con le firme di Marcelinho e Taborda, oltre a Rafinha per gli ospiti. Bellissima vittoria, che permette al club di Lorenzo Pizza di agganciare il Rieti a quota 22. Entrambe ora sono al secondo posto alle spalle del Meta Catania (25), ma Pesaro deve recuperare due gare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA