Italia-Olanda, due casi sospetti tra gli azzurri: slitta la conferenza stampa del ct Mancini

Martedì 13 Ottobre 2020
Italia-Olanda, due casi sospetti tra gli azzurri: slitta la conferenza stampa del ct Mancini

Due casi sospetti di coronavirus tra gli azzurri che domani a Bergamo dovranno affrontare l'Olanda in Nations League e la conferenza stampa della vigilia di Roberto Mancini slitta dalle 18 alle 20.45.

 

LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo positivo al Covid: «È asintomatico e in isolamento»

Ci sarebbero infatti due tamponi incerti tra i giocatori della nazionale, mentre al Gewiss Stadium si è tenuta regolarmente la conferenza stampa dell'Olanda, col neo ct Frank De Boer e Stefan de Vrij, subito dopo l'allenamento degli 'orange' a Sesto San Giovanni. «Dobbiamo limitare al massimo gli spostamenti in questo periodo, non tocca a me decidere se fermare il calcio anche se non è bello vedere gli stadi chiusi. Ora la priorità è la salute di tutti - ha spiegato l'ex allenatore dell'Inter - Non saremo gli stessi della gara d'andata a settembre, siamo più preparati atleticamente e sarà tutta un'altra partita».

Ultimo aggiornamento: 19:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA