Inzaghi all'Inter, c'è l'accordo: l'allenatore ai nerazzurri per due anni. Lazio beffata, Lotito furioso

Giovedì 27 Maggio 2021 di Alberto Abbate
Inzaghi all'Inter, c'è l'accordo: ai nerazzurri per due anni. Lazio beffata, Lotito furioso

Ieri colpi di clacson, oggi altri di scena. Inzaghi regala ancora effetti a sorpresa. Era totale l’accordo sino al 2024 (a 2,2 milioni a stagione più bonus) ieri sera, mancava solo la firma da mettere stamattina. Ma l’Inter non si è rassegnata e nelle ultime ore è tornata alla carica. Simone non ha dormito tutta la notte e Lotito ha provato ancora a convincerlo in un nuovo vis a vis questo pomeriggio per più di un’ora. Addirittura al telefono, durante il confronto, ostentava sicurezza: «Faremo l’annuncio per il rinnovo sino al 2024». 

Inter, la festa scudetto è finita: l'addio di Conte cambia scenario. Ecco Sarri o Mihajlovic

 

L'ACCORDO - Macché, ora è davvero finita.  Orgoglioso e snervato, alla fine Lotito ha mollato la presa. Non vuole più vedere l’ex figlioccio Simone stavolta, è totale la rottura. A questo punto Inzaghi è sempre più indirizzato verso Milano, sponda nerazzurra. L’Inter offre quattro milioni, l’agente Tinti non è ancora uscito dalla sede e sono attese novità in serata: si dovrebbe chiudere con un contratto biennale. La Lazio segue ancora la vicenda, ma con Inzaghi ormai ha voltato pagina. Bisogna trovare l’erede in panchina. Mihajlovic può tornare ad essere la prima scelta, Sarri la soluzione più suggestiva, ma costosa.

 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 00:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA