Inter-Lazio 3-1: Conte in vetta al campionato, Lukaku fa cadere Inzaghi

Domenica 14 Febbraio 2021 di Giuseppe Mustica
Diretta Inter-Lazio 0-0, live. Formazioni: Conte sceglie Eriksen, Radu non ce la fa tra i biancocelesti

L'Inter è in vetta alla classifica. Da sola, nel girone di ritorno, non succedeva da maggio del 2010 con Mourinho. A San Siro la squadra di Conte batte 3-1 la Lazio trascinata da un Lukaku strepitoso. Doppietta e assist per il centravanti belga che agguanta anche Ronaldo in testa alla classifica marcatori (16). Adesso, per i nerazzurri, c'è il derby. Una gara che può far allungare la squadra di Conte. 

Peccato per la Lazio, che si ferma a sei vittorie consecutive. Inzaghi paga l'infortunio di Radu e deve inserire Hoedt. Ed è proprio l'olandese a stendere Lautaro con un intervento scriteriato che permette all'Inter di aprire la partita con il tiro dal dischetto. Poi è sfortunata la squadra di Inzaghi, quando il rimpallo apre sempre a Lukaku lo spazio davanti a Reina: il doppio svantaggio sembra un colpo mortifero. Invece i biancocelesti, nella ripresa, ritornano in partita grazie alla deviazione di Escalante sulla punizione calciata da Milinkovic. 

Ma l'illusione dura tutta troppo poco: contropiede devastante di Lukaku che serve a Lautaro un cioccolatino. Il Toro deve solamente spingere in porta. Lì la partita si chiude, anche perchè Inzaghi rivoluziona l'attacco e non trova le risposte sperate. La Lazio rimane a 40 punti insieme ad Atalanta e Napoli. La classifica è corta e lascia ampiamente aperta la porta per un piazzamento Champions. A patto di dimenticare subito questo passo falso. 

LA CRONACA 

49'st Finisce così. L'Inter batte la Lazio ed è in testa alla classifica. 

48'st Con orgoglio ci prova ancora la Lazio. Destro di Pereira, che batte davanti ad Handanovic. Ma il portiere blocca. 

45'st Ci saranno 3 minuti di recupero. 

45'st Si gioca tutti e tre i cambi Conte, fuori Hakimi, Perisic e Lukaku, dentro D'Ambrosio, Pinamonti e Darmian

45'st Girata di testa di Caicedo, fuori misura. 

43'st Lazzari ci prova con la conclusione dal limite. Destro che però non passa in mezzo alle gambe dei difensori dell'Inter. 

40'st Cerca il pallone lungo la Lazio, ma Muriqi è messo in mezzo dalle maglie nerazzurre. 

37'st Muriqi, di testa. Debole il kosovaro, e Handanovic blocca. 

36'st Con le poche forze rimanenti, la Lazio s'affaccia dalle parti di Handanovic. Il pallone arriva a Muriqi, ma la sua conclusione è rimpallata. Poi Acerbi sbaglia l'apertura. 

33'st Cambia Conte, fuori Lautaro, dentro Sanchez. Anche Inzaghi leva dal campo Luis Alberto, dentro Pereira. 

32'st Ancora Parolo, tocca il pallone un attimo primo che Lukaku potesse colpire da solo davanti a Reina. 

31'st E' in gestione adesso l'Inter. Che palleggia, con calma. Facendo scorrere i minuti. 

28'st Adesso ha spazio la squadra di Conte per poter chiudere la partita. Lukaku spara però addosso a Reina, peccando anche d'egoismo. 

27'st Fuori Eriksen, dentro Gagliardini. 

26'st Lautaro fa tutto da solo, bevendosi mezza difesa della Lazio, poi calcia, ma Barella devia la sua conclusione. 

24'st Inzaghi cambia il reparto offensivo: fuori sia Immobile che Correa, dentro Muriqi e Caicedo

22'st Cerca ancora di rientrare in partita la Lazio, che ha sicuramente subito il colpo inferto da Lautaro. Ma non mollano i biancocelesti, alla ricerca della rete che potrebbe nuovamente riaprire la partita. 

19'st GOL INTER: Lautaro Martinez riporta l'Inter sul doppio vantaggio. Il Toro sfrutta l'assist di Lukaku per battere Reina. Ma è micidiale lo strappo del belga che taglia a fette la difesa della Lazio e serve il compagno che deve solamente appoggiare in porta. 

 

16'st GOL LAZIO: Escalante la riapre. Il centrocampista si ritrova nella traiettoria della punizione di Milinkovic e spiazza Handanovic. La Lazio è di nuovo in partita. 

14'st Fallo e ammonizione per Hakimi. Punizione dal limite per la Lazio. 

13'st Salva tutto Parolo, che chiude su Hakimi lanciato a rete dal tocco di Lautaro, provvidenziale l'intervento del laziale. Che tiene a galla la Lazio. 

11'st Acerbi in proiezione offensiva si ritrova sul destro la palla che avrebbe potuto riaprire la partita, ma la sua conclusione è sbilenca. 

9'st Destro di Marusic, ma non centra lo specchio della porta. La Lazio comunque ha alzato il ritmo. 

6'st Angolo per l'Inter, con una veloce ripartenza conclusa dal tocco di Patric

5'st Libera l'area Eriksen, che intercetta Correa che stava cercando di girarsi. 

3'st Eriksen trova Lukaku, che ha lo spazio per girarsi e cercare il filtrante per Lautaro. Palla un po' lunga, e Reina blocca in uscita bassa. 

2'st Patric mette in mezzo per Correa, colpo di testa del Tucu, debole. Handanovic blocca senza problemi. 

1'st Doppio cambio per la Lazio in avvio di ripresa. Fuori Hoedt e Leiva, dentro Escalante e Parolo, che si piazzerà dietro. 

La doppietta di Lukaku permette all'Inter di andare all'intervallo sul doppio vantaggio. Il belga apre su rigore - fallo di Hoedt su Lautaro - e raddoppia dopo un rimpallo fortunoso che lo libera davanti a Reina. Passivo pesante per la Lazio, che è comunque in partita. Non ha creato molto dalle parti di Handanovic la truppa di Inzaghi, ma non meritava sicuramente questo risultato. 

49'pt Finisce il primo tempo. 

45'pt Ci saranno 3 minuti di recupero. 

45'pt GOL INTER: Raddoppio nerazzurro. Prima annullato per fuorigioco, ma il tocco che libera l'attaccante è di Lazzari: Lukaku tutto solo, di destro, batte Reina. Fortunata l'Inter, il rimpallo le regala la possibilità di andare negli spogliatoi sul doppio vantaggio. 

43'pt Perisic aggancia alla perfezione e aspetta Lukaku che arriva al limite. Il belga è servito con i tempi giusti e calcia di sinistro. Non forte e nemmeno angolato. Facile la parata di Reina

41'pt Luis Alberto dalla distanza, Handanovic blocca. 

40'pt Ripartenza Inter, Brozovic per Eriksen, che arriva sul fondo e centra per Lautaro: Reina però anticipa l'argentino. Grande occasione. 

38'pt Conclusione improvvisa di Immobile, che dal nulla si crea lo spazio per impegnare Handanovic. In due tempi blocca il portiere dell'Inter. 

34'pt Provvidenziale intervento di Skriniar che blocca Correa proprio mentre l'attaccante si stava inserendo dentro l'area. 

32'pt Conclusione di Eriksen dalla distanza, nessun problema per Reina

31'pt Azione insistita dell'Inter dentro l'area di rigore della Lazio. Alla fine è bravo Marusic a riuscire a spazzare l'area di rigore.

28'pt Punizione per la Lazio, ma i biancocelesti sono imprecisi. E l'Inter non corre nessun rischio. 

26'pt Cerca il traversone Lazzari, ma la palla supera la linea di fondo prima di rientrare in campo.

25'pt Ammonito Lukaku, che proteggendo la palla alza il braccio e tocca Leiva. 

22'pt GOL INTER: Dopo il controllo Var, rigore confermato. Dagli 11 metri va Lukaku, che spiazza Reina col piattone. Nerazzurri avanti. 

20'pt Rigore per l'Inter, e giallo per Hoedt. Atterrato Lautaro. Ma proteste della Lazio. Non sembrava fallo. Poi, dal replay, di vede che l'intervento è scomposto. C'è comunque controllo Var. 

18'pt Rimane a terra Marusic, e Fabbri ferma il gioco. L'esterno ha battuto a terra la testa cadendo. 

16'pt Eriksen in profondità per il taglio di Lautaro, chiude tutto Hoedt. 

15'pt Atterrato Immobile al limite, Fabbri però lascia proseguire. Ma geniale il colpo di tacco di Correa che aveva liberato il compagno di reparto. 

12'pt Costruisce un'occasione da rete l'Inter con tre passaggi: Lancio di Brozovic per Perisici  che serve Lautaro, destro dal limite fuori di poco. 

10'pt Ha trovato lo spazio centrale Correa, faccia alla porta. Il Tucu ha cercato il taglio centrale di Immobile, ma l'attaccante non ha capito le intenzioni del compagno. 

8'pt Ripartenza dell'Inter, con Barella che si fa metà campo palla al piede sull'out di destra. Chiude Luis Alberto in ripiegamento. 

6'pt Ritmi bassi, partita molto tattica. Entrambe le squadre si stanno studiando. 

4'pt Buona la pressione della Lazio suo portatori di palla in questo avvio. L'Inter non trova spazi e deve quasi sempre ripartire dal proprio portiere. 

2'pt Pallonata per Correa, nel gelo di Milano. L'attaccante colpito dal pallone scagliato da Handanovic, rimane a terra qualche secondo. 

1'pt Come previsto, Acerbi si è messo sul centrosinistra con Hoedt che fa il centrale della difesa a 3 biancoceleste. 

1'pt Iniziata la partita, primo pallone dell'Inter. 

Tutto pronto a San Siro, le squadre stanno entrando in campo. Tra pochi minuti fischio d'inizio di Inter-Lazio. 

Conte per superare il Milan e mettersi davanti a tutti; Inzaghi per piazzare la settima vittoria consecutiva e scavalcare la Juventus in classifica. I presupposti per assistere a un grande match ci sono tutti. E le motivazioni, per prendersi i tre punti, ce le hanno entrambe le squadre. L'Inter scenderà in campo con la miglior formazione possibile: non ci sono altri obiettivi per questa stagione, rimane "solamente" lo scudetto alla formazione nerazzurra per non passare un altro anno senza alzare un trofeo: di conseguenza giocano Lukaku e Lautaro c'è spazio per Eriksen dal primo minuto. La Lazio invece ha anche la Champions, ma l'appuntamento contro il Bayern Monaco è ancora lontano. Inzaghi non farà ovviamente turnover affidandosi come sempre a Immobile. Non ce la fa Radu, gioca Hoedt dietro con Acerbi che si sposterà sul centrosinistra. 

 

FORMAZIONI UFFICIALI

INTER (3-5-2) Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro. All. Conte.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

ARBITRO: Fabbri. 

Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio, 07:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA