Giro d'Italia, nuova classifica
dedicata ai discesisti

Martedì 2 Maggio 2017 di Francesca Monzone
Giro d'Italia, nuova classifica dedicata ai discesisti

Scalatori ma non solo al Giro d’Italia. L'edizione numero 100 della corsa rosa crea infatti una nuova classifica: quella dedicata ai migliori discesisti che verranno ricompensati con un premio in denaro.
Sponsor di questa particolare classifica è la Pirelli e sembra quasi voglia rispolverare uno spot di tanti anni fa, quello di inizio anni Novanta quando utilizzò Carl Lewis per la sua campagna pubblicitaria nella quale il figlio del vento compariva sui blocchi di partenza con i tacchi a spillo e la scritta “la potenza è nulla senza controllo”.
Al Giro al via venerdì da Alghero non ci sarà una maglia per il miglior discesista bensì un punteggio e un assegno (5000 euro al primo, 3000 al secondo e 2000 al terzo) per chi sarà il più veloce a passare sulle dieci discese scelte dalla corsa rosa. Le maglie come sempre resteranno quattro e saranno per la classifica generale, miglior scalatore, classifica a punti e miglior giovane.
Farà fede il cronometro per questa speciale classifica dei discesisti dove non conterà passare per primi ma solo essere veloci in quel determinato passaggio dove verranno assegnati 5 punti al primo, 3 al secondo e uno al terzo.
Sono molte le polemiche che hanno accompagnato questa notizia. Alcuni osservatori hanno segnalato questa scelta come una sfida ad alta velocità in tratti dove andare troppo forte può diventare pericoloso.
Dall'organizzazione della corsa rosa, invece, viene fatto sapere che questa speciale classica, che per la prima volta compare non solo sulla corsa italiana ma in tutti e tre i grandi giri, va interpretata solo come un premio in più. Sottolineando, da parte degli organizzatori, come nessun corridore metterebbe a repentaglio la propria sicurezza per un premio in denaro poiché si sta parlando di grandi professionisti che conoscono bene il loro mestiere e i tanti pericoli. 
Intanto nel pomeriggio RCS comunicherà come verrà ricordato dalla corsa rosa Michele Scarponi, il corridore dell'Astana tragicamente morto lo scorso 22 aprile mentre si allenava sulle strade di Filottrano in provincia di Ancona. 
 
Le 10 discese
Tappa 8: Monte Sant’Angelo (inizio tratto chilometrato km 100.7)
Tappa 9:  Chieti (km 91.2)
Tappa 11: Monte Fumaiolo (km 135.8)
Tappa 12: Colla di Casaglia (km 63.4)
Tappa 15: Selvino (km 170.8)
Tappa 16: Passo dello Stelvio (km 143.5)
Tappa 17: Passo del Tonale (km 60.2)
Tappa 18: Passo Pordoi (km 26.0)
Tappa 19: Sella Chianzutan (km 104.7)
Tappa 20: Monte Grappa (km 122.7)

Ultimo aggiornamento: 13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA