Francia, niente sesso prima delle partite. Lo staff di Deschamps: «Hanno solo un'alternativa»

Lunedì 28 Giugno 2021
Francia, niente sesso prima delle partite. Lo staff di Deschamps: «Hanno solo un'alternativa»

Per capire se l'astinenza servirà o no, basterà aspettare stasera. La Francia affronta alle 21 la Svizzera negli ottavi di finale degli Europei. Già, ma come ci arriva? Da prima del suo girone, certo, ma non solo. Ci arriva anche senza essere entrata in contatto con l'esterno: niente mogli e compagne, tutti chiusi in albergo. Niente sesso da più di un mese: così ha deciso lo staff di Deschamps per evitare distrazioni e sprechi di energia. E anche se a qualche giocatore la situazione comincia a pesare (lo ha ammesso Griezmann, che però ha spiegato che «non si può fare altrimenti»), questa "regola" è destinata a rimanere fino a quando la Francia sarà in gioco. «L'astinenza – ha detto un membro dello staff di Deschamps, che è voluto rimanere anonimo, a Le Parisien – non crea tensioni, ma è un argomento discusso. Anche perché diventa complicato non poter neppure dare un bacio o una carezza alla persona amata. I giocatori sono in gran parte dei ragazzotti ventenni nel pieno delle loro forze. E così non gli resta che il metodo manuale».

Portogallo-Francia 2-2. Pari che non fa male a nessuno. Lusitani e transalpini agli ottavi di finale

 

La nazionale è in isolamento per via delle restrizioni anti-Covid, ma ai giocatori non è concessa nessuna regola. Mogli e fidanzate restano in tribuna e possono salutare i compagni-calciatori sono da lontano al fischio finale. Un argomento che "interessa" anche l'Italia: se gli azzurri di Mancini e i francesi (che stasera giocano gli ottavi) dovessero passare anche i quarti, si scontrerebbero in semifinale. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA