Un fermano è campione italiano di sollevamento pesi per la seconda volta

Sabato 30 Novembre 2019
Simone Alberico insieme all’allenatore Marco Piattoni
FERMO - Concede il bis Simone Alberico, atleta classe 1983 e già campione italiano di distensione su panca nel 2018. Per la kermesse tricolore annuale, disputata a San Zenone al Lambro, in provincia di Milano, l’atleta fermano per il secondo anno consecutivo ha infatti impresso il proprio nome sull’albo d’oro nazionale ambito 2019. Al temine di un’accesa battaglia con Roberto Mangiapia, napoletano ben noto nella powerlifting della penisola, Alberico ha avuto la meglio grazie a un’attenta strategia di chiamate elaborata insieme all’allenatore Marco Piattoni e al preparatore Fabrizio Posca. Prima un’entrata a 185 kg per poi proseguire nella seconda di 195 kg. Tale misura, oltre a rappresentare il nuovo record nazionale migliorato di 4 kg, ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore di Alberico, dunque di nuovo sul tetto d’Italia.

«È un successo che dedico in primis a mia moglie Alessandra e a mio figlio Gabriele - ha commentato Simone Alberico - Naturalmente una bella fetta di merito va poi anche a tutti coloro che mi sono stati sempre vicino, a partire dallo staff, in questa splendida avventura che genera soddisfazioni importanti da un paio di anni in qua. Sono emozioni che mi spingono a continuare con impegno e allenamento costante per tenere alti i risultati di questa bellissima e coinvolgente passione sportiva che non mi abbandona».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA