Il Matelica gioisce al 91'. Clamoroso a Fano: i granata con l'uomo in meno a segno al 92' ma vengono ripresi al 96'. Neglia-gol, la Fermana pareggia nel finale a Cesena

Sabato 7 Novembre 2020
Il Matelica gioisce al 91'. Clamoroso a Fano: i granata con l'uomo in meno a segno al 92' ma vengono ripresi al 96'. Neglia-gol, la Fermana pareggia nel finale a Cesena

ANCONA - Nona giornata del campionato di serie C con programma diviso tra oggi e domani con Fano, Fermana e Matelica che anticipo mentre Vis Pesaro e Samb scenderanno in campo domani. Si parte alle 15 con la sfida del "Mancini" tra il Fano con la prima in panchina di mister Destro che sfida il Sudtirol mentre - stessa ora - a Cesena la Fermana di Antonioli se la vedrà co i romagnoli. In campo anche Carpi e Legnago Salus, stasera con calcio d'avvio alle 20,30 all'Helvia Recina se la vedrà con il Ravenna.

 

 

FANO-SUDTIROL  1-1

CESENA - FERMANA 1-1

CARPI - LEGNAGO SALUS 0-0

MATELICA - RAVENNA 3-2

Primi tempi senza gol nelle tre partite delle ore 15 ma le emozioni non sono mancate cosiccome le proteste come quelle del Fano che al 43' è rimasto in dieci per l'espulsione di Bruno che appena 12 minuti prima era entrato in campo al posto di Zigrossi.

La squadra di Destro stringe i denti e riesce a reggere nonostante l'uomo in meno, dimostrazione di carattere sempre utile in un momento difficile mentre la Fermana dopo essere passata in svantaggio in avvio di ripresa (gol di Bortolussi) a 7' dal termine grazie a Neglia ha raggiunto il pareggio.

E nel finale come spesso succede ecco la sorpresissima con il Fano che in pieno recupero (al 92') va a segno con Parlati ma non c'è il tempo di gioire che arriva il pareggio degli ospiti al 96' con Casiraghi. Potevano essere tre punti ma anche il pareggio - considerato lo sviluppo della partita - è prezioso come quello che la Fermana conquista  a Cesena stringendo i denti nel finale.

Avvincente e ricca di emozioni anche la sfida tra Matelica e Ravenna con i ragazzi di Colavitto che si impongono 3-2 grazie ad un gol a tempo scaduto(91') di Moretti con la squadra in dieci. Bordo e De Santis a segno nel primo tempo, nella ripresa il Ravenna accorcia le distanze e pareggia con due guizzi di Mokulu poi nel recupero il guizzo vincente di Moretti.

Ultimo aggiornamento: 22:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA