Il Fano scatta bene sul mercato: preso l'esterno Heatley che è anche un nipote d'arte

Mercoledì 20 Gennaio 2021
Kayro Flores Heatley in azione con il Piacenza

FANO Questione di dettagli per l’ufficializzazione di Stefano Cason e Alvaro Montero, accordo invece già formalizzato ieri sera per Kayro Flores Heatley. La firma di quest’ultimo, attaccante classe ’98 convertito in quinto destro di centrocampo dal Piacenza, ha dunque preceduto di uno o due giorni quelle del venticinquenne centrale bellunese del Matelica e del trentunenne centravanti madrileno del Monopoli. Nato a Roma da padre nicaraguense e madre inglese, Heatley ha nelle passate stagioni incrociato i granata da avversario con le maglie di Sudtirol e Arzignano giocando da punta: nel suo curriculum appena cinque centri in C. Il neo acquisto è nipote del calciatore del Milan fra il 1984 e il 1987 Mark Hateley, che porta un cognome diverso per un errore commesso all’atto della registrazione del nonno all’anagrafe.

 

 

«Con mister Destro lo abbiamo studiato perché cercavamo un giocatore con le sue caratteristiche – spiega il direttore sportivo Mauro Traini, sempre alla caccia anche di un laterale mancino under per ampliare la gamma di scelta del tecnico di Rivoli – Heatley ha infatti una velocità impressionante e un grande potenza nelle gambe, qualità che hanno spinto il Piacenza a impiegarlo come esterno nel 3-5-2. È bravo poi ad attaccare gli spazi, quindi può rappresentare un’arma in più in determinate situazioni sia in quella posizione che più avanzato. Inoltre è anche under, per cui ci farà sicuramente comodo. Non gli mancavano del resto gli estimatori, Turris in primis».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA