Italia, Grecia ko 2-0 e pass per Euro 2020: all'Olimpico decidono Jorginho e Bernardeschi

Sabato 12 Ottobre 2019

L'Italia, con 3 turni d'anticipo (mai accaduto nella storia azzurra), è già all'Europeo. E comincerà l'avventura continentale proprio all'Olimpico, il prossimo 12 giugno, dove ha appena brindato alla promozione. E si fermerà nello stadio della Capitale per le 3 partite della prima fase, pronta a ripresentarsi per l'eventuale quarto di finale il 4 luglio. Il successo sulla Grecia, 2-0 con le reti di Jorginho (Rigore) e Bernardeschi, premia il lavoro di Mancini che, negli ultimi 11 mesi, ha conquistato 8 vittorie consecutive. E 7 sono nelle qualificazioni europeo, record per il nostro calcio. Che, per l'occasione, si veste di verde per ribadire la virata generazionale e tecnica. Il Rinascimento dopo il flop del novembre 2017 nel play off con la Svezia che ci costò l'eliminazione dal mondiale in Russia del 2018.  

CONTROLLO TOTALE
La Nazionale, 21 punti nel gruppo J (conquistato pure il primo posto con i 9 di vantaggio sulla Finlandia seconda), è padrona del match con il 73 per cento di possesso palla. Ma va a dama solo nella ripresa. La Grecia, senza i big (esclusi da quersto viaggio, a cominciare da Manolas), resiste fino all'intervallo. Il nuovo ct Van't Schip è prudente con il 4-1-4-1. Rinuncia a giocare, anche se nel primo tempo ha l'unic a chance: Zeca va al tiro e Donnarumma respinge. L'Italia conquista la metà campo avversaria, senza essere però efficace. Verratti è il più dinamico, Bonucci imposta da dietro e Jorginho detta il ritmo in mezzo. Ma non basta avere l'iniziativa per svegliare il tridente. Immobile si ferma davanti al muro ellenico, Insigne è impreciso e Chiesa, prima di fermarsi per lasciare il posto a Bernardeschi, gira a largo.

ASSEDIO DECISIVO    
Mancini vince la sfida dopo l'intervallo. L'Italia alza il ritmo e va all'assalto. Insigne ritrova l'ispirazione E diventa pericoloso. Immobile ci prova di testa Paschalakis devia in angolo. Verratti è scatenato. Entra in area e chiama a rimorchio proprio Insigne. Che calcia di destro. A parare non è il portiere Bouchalakis. Rigore netto ed evidente. Fa centro, per il vantaggio, Jorginho che trasformò pure quello del mese scorso per la vittoria a Tampere contro la Finlandia. Bernardeschi raddoppia subito: sinistro improvviso, su appoggio di Bonucci (e leggera deviazione di Giannoulis). Entrano Belotti per Immobile e Zaniolo per Barella. L'Olimpico dei quasi sessantamila si diverte e festeggia come nelle notte magiche di Italia '90. L'appuntamento è tra 8 mesi. Martedì a Vaduz, contro il Liechtenstein, bisogna invece continuare la raccolta dei punti. Per essere tra le 6 teste di serie al sorteggio del 30 novembre a Bucarest.   

RILEGGI LA CRONACA

93' Fine partita - L'Italia batte 2-0 la Grecia e si qualifica a Euro 2020!!!!!!

85' Occasione Italia! Bernardeschi lancia in area Insigne il cui destro di controbalzo da due passi è messo in angolo d'istinto da Paschalakis!

78' Raddoppio Italia. Da Bonucci a Bernardeschi che tenta il sinistro da 25 mt: palla leggermente deviata con una coscia da Giannoulis che inganna Paschalakis, battuto dal rasoterra sulla sua destra

64' Il rigore - Tiro di Jorginho alla destra di Paschalakis che è andato dalla parte opposta. Con 3 gol realizzati, Jorginho diventa il miglior marcatore della nazionale di Mancini

62' Rigore per l'Italia! Da Verratti a Insigne che prova il destro: palla respinta con un braccio da Bouchalakis. Rigore netto.

55' Occasione Italia! Su cross dalla trequarti destra di D'Ambrosio, svetta Immobile: Paschalakis vola sulla destra e devia in angolo!

53' Lancio di Verratti per Insigne che controlla in area e da posizione defilata cerca la conclusione sul secondo palo, esecuzione sbilenca e pallone che termina sul fondo.

48' Barella allarga per Bernardeschi che converge verso il centro e carica il suo sinistro, pallone abbondantemente sopra la traversa.

47' Lancio al limite per Insigne, anticipato da Bakakis

Via alla ripresa, non ci sono altri cambi

Finisce 0-0 il primo tempo. Gli Azzurri gestiscono il pallone ma non creano pericoli ad una Grecia attenta in fase difensiva e protagonista con Koulouris dell'unica occasione da gol della prima frazione.

40' Spinazzola sfonda sulla sinistra e mette al centro per Immobile che si libera sul primo palo, conclusione di prima intenzione del laziale ribattuta in corner dalla difesa.

38' Problema muscolare per Chiesa che non ce la fa, al suo posto entra Bernardeschi.

33' Con Jorginho e Verratti marcati sono costretti al lancio lungo Bonucci e Acerbi, fino a questo momento però la difesa greca non soffre la soluzione adottata dai centrali di Mancini.

29' Insigne si libera in area e apre per Barella che controlla e conclude con un destro piazzato, deviazione della difesa ellenica in calcio d'angolo.

26' Quasi una difesa a tre per l'Italia con D'Ambrosio molto bloccato e in linea con Bonucci ed Acerbi e Spinazzola alto e propositivo sulla fascia sinistra.

25' Immobile prova il destro da fuori: conclusione rimpallata da Bouchalakis

20' Problemi in impostazione per l'Italia che fatica ad innescare Jorginho e trovare spazi alle spalle dei centrocampisti ellenici.

14' Ammonito Hatzidiakos per un fallo ai danni di Immobile in ripartenza a centrocampo

11' Occasione Grecia! Lancio in area sulla destra per Koulouris che, tutto solo, calcia in diagonale sul primo palo, Donnarumma respinge d'istinto!

10' Problemi al ginocchio destro per D'Ambrosio. Zoppica dopo un contrasto. Si scalda Izzo, intanto

9' Chiesa lancia in area sulla destra Immobile, chiuso da Stafylidis

7' Possesso palla dell'Italia che chiude la Grecia nella propria metà campo.

5' Da Chiesa a Barella il cui destro in diagonale, strozzato, è allontanato da Hatzidiakos

3' Lancio in area sulla sinistra per Insigne: palla troppo lunga che sfila sul fondo

2' Buona chiusura di Spinazzola su Limnios lanciato sulla destra

E' il momento degli inni nazionali - Qualche fischio per quello greco, subito coperto dagli applausi della maggior parte del pubblico. Tutto l'Olimpico canta quello azzurro.

L'arbitro russo Karasev dà il fischio d'inizio

Le formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini

Grecia (4-3-1-2): Paschalakis; Bakakis, Chatzidiakos, Siovas, Stafylidis; Zeca, Kourbelis, Bouchalakis; Bakasetas; Limnios, Koulouris. All. Van't Schip

 

 

Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 10:03


© RIPRODUZIONE RISERVATA