Eboua torna alla Vuelle: «Mi integrerò velocemente con la squadra per dare il mio apporto»

Lunedì 22 Marzo 2021
Paul Eboua all'aeroporto Marconi di Bologna

PESARO - Paul Eboua nel primo pomeriggio è atterrato all’aeroporto Marconi di Bologna ed è pronto a indossare di nuovo la maglia della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. «Sono molto contento per questo ritorno a casa, conosco diversi ragazzi che fanno parte del roster come Zanotti, Serpilli, Drell e i rookie - dice Eboua mentre si trova in viaggio per Pesaro dove vestirà la canotta numero 21 e sarà allenato da coach Jasmin Repesa - Alcune settimane fa ho sentito il coach, Henri e Simone. Tutti loro mi hanno parlato solo bene della realtà di Pesaro di questa stagione e i risultati lo hanno dimostrato».

Paul è arrivato a Bologna partendo da Los Angeles con scalo a Francoforte. Un lungo viaggio ma senza alcun problema: «È andato tutto bene, l’aereo era quasi vuoto». Mancano sette partite alla fine della stagione: «Sarà molto importante essere presenti mentalmente e dovrò integrarmi velocemente con la squadra per dare il mio apporto. Negli Stati Uniti non ho avuto modo di seguire nel dettaglio la Serie A italiana anche se ovviamente ho cercato di tenermi informato sul campionato anche guardando gli highlights. Sono molto contento di essere tornato a Pesaro, una città che vive per il basket: a tutti i pesaresi posso garantire che farò sempre del mio meglio per conquistare degli ottimi risultati con la squadra».


© RIPRODUZIONE RISERVATA