Venezia-Roma 3-2, Abraham e Shomurodov non bastano a Mourinho: seconda sconfitta di fila in campionato

Domenica 7 Novembre 2021
Diretta Venezia-Roma alle 12,30, probabili formazioni: Mourinho ritrova Pellegrini, Zaniolo rischia la panchina

Nuova figuraccia, stile Norvegia. La Roma, ormai in piena c risi, si inchina anche al Venezia di Zanetti che è più continuo, costruisce di più e vince meritatamente: 3-2. Non bastano il risveglio di Abraham, palo e gol, e la prima rete in campionato di Shomurodov. La difesa crolla nella ripresa, dopo la rimonta nel recupero del primo tempo. Ma la responsabilità non è solo di chi è chiamato a proteggere Rui Patricio. I giallorossi si arrendono fisicamente e anche tatticamente. La frenata è evidente. Adesso Mourinho è fuori dalla zona Champions: 5 punti in 7 partite (comprese le due in  coppa con il Bodo), unico successo contro il Cagliari ultimo in classifica.

 

 

 

 

 

RIVOLUZIONE INUTILE
Mourinho non riesce a incidere con il cambio di strategia. La difesa a tre in partenza nel 3-4-1-2, con Kumbulla in mezzo a Mancini e Cristante in difesa, Smomurodov accanto ad Abraham in attacco. Il Venezia va avanti subito per una punizione regalata di Mancini: segna Caldara su dormita di Cristante. La Roma deve aspettare la fine del primo tempo per rientrare in partita: reti di Shomurodov e Abraham che si aiutano in avanti per riportare a galla i compagni. Dionisi, però, ha sempre un’idea da mettere in campo. E passando dal 4-2-3-1 al 4-3-3 ottiene il massimo arrivando a segnare 3 reti in una partita. Goelada quasi storica per il Venezia in A. Il pari è di Aramu su rigore, omaggio di Cristante che atterra Caldara (contatto, però, dubbio). In contropiede il tris per il sorpasso definitivo. Lancio di Aramu per Okereke che imbuca tra le gambe di Rui Patricio. Nella circostanza si addormenta Mancini.

 

PAZIENZA FINITA
Più di mille tifosi della Roma hanno ovviamente bocciato la prestazione di Venezia. Cori e fischi. Mourinho ha usato diversi panchinari: Perez, Mayoral, Zaniolo e Zalewski. Attaccanti che hanno creato solo altra confusione. Le chance migliori le ha avute ancora il Venezia. Una paratona di Rui Patricio su Modolo che ha spizzato la traversa, colpita poi anche da Henry.    

 

Video

 

LA DIRETTA DI VENEZIA-ROMA

 

 

SECONDO TEMPO

94' - Carles Perez ci prova, ma il suo tentativo (deviato) finisce di poco sopra la traversa

90' - Henry, appena entrato, sfiora il gol del 4-2. La traversa, ancora, salva i giallorossi dal colpo del ko. L'arbitro concede cinque minuti di recupero

89' - Ultimo cambio per Zanetti: entra Henry esce Okereke

84' - Modolo vicinissimo al gol del 4-2. Rui Patricio con il piede e la traversa salvano la Roma

83' - Doppio cambio per Mourinho: fuori Karsdorp e Shomurodov per Kalewski e Mayoral

78' - Fallo in attacco di Abraham: Aureliano lo punisce con il giallo. Il giocatore giallorosso dalla prossima partita entra in diffida

77' - Girandola di cambi per le due squadre: Zaniolo entra al posto di El Shaarawy, Zanetti inserisce Ebuehi e Tessmann per Mazzocchi e Aramu

75' - Okereke, tutto solo e in contropiede, buca la porta di Rui Patricio e riporta in vantaggio il Venezia

73' - Abraham dalla distanza, su assist di Pellegrini, spedisce di poco al lato della porta del Venezia

70' - Cambio per i padroni di casa: esce Kiyine, entra Modolo

67' - Romero ancora salvatore del Venezia: il portiere mura il tentativo di Abraham, poi Carles Perez spreca la palla del 2-3 per la Roma

66' - Cambio nella Roma: dentro Carles Perez, fuori Kumbulla

65' - Aramu freddissimo spiazza Rui Patricio e porta di nuovo sul pareggio la gara del Penzo

 

64' - Contatto in area tra Caldara e Cristante: Aureliano indica il calcio da rigore, il Var convolida il penalty

61' - Kiyine regala un brivido ai tifosi giallorossi: la conclusione dal limite dell'area esce di poco al lato della porta difesa da Rui Patricio

59' - Aramu ci prova con un sinistro tagliato in area che non trova nessun compagno di squadra

55' - Romero provvidenziale su El Shaarawy: il portiere del Venezia riesce a bloccare senza problemi il tentativo del giallorosso 

48' - Roma subito in forcing: prima Abraham, poi Shomurodov falliscono il gol dell'1-3, ma è soprattutto una semirovesciata sulla linea di porta a salvare la squadra di Zanetti

47' - Giallo per Kiyine

46' - Si riprende al Penzo: Sigurdsson entra per Crnigoj nel Venezia

 

PRIMO TEMPO

47' - Abraham si sblocca dopo un lungo stop in campionato (dal 23 settembre) e ribalta la gara del Penzo: è 1-2 per la squadra di Mourinho

 

45' - Aureliano concede due minuti di recupero. Karsdorp dolorante in campo

43' - La Roma pareggia i conti con Shomurodov. L'attaccante giallorosso respinge in rete dopo che ci avevano provato sia Abraham, sia Pellegrini

 

37' - Bella azione ancora dei padroni di casa, il tiro non impensierisce però il portiere della Roma, attento

36' - Occasione per il Venezia: Okereke dopo un contropiede spedisce al lato della porta difesa da Rui Patricio

27' - Roma vicinissima al pari: Abraham colpisce l'ennesimo legno della stagione

20' - Shomurodov riceve un passaggio centrale da Pellegrini. L'uzbeko tenta il tiro di precisione ma il pallone finisce di poco al lato

18' - Il primo ammonito della partita è Karsdorp

10' - Haps affonda il tackle in area su Abraham, l'arbitro indica subito il dischetto, ma dopo il check del Var il penalty non viene concesso perché Pellegrini era in posizione di fuorigioco

3' - Pronti via e il Venezia trova subito la via del gol con Mattia Caldara che ci mette lo zampino e porta subito avanti gli uomini di Zanetti

1' - Tutto pronto al Penzo per il lunch match tra Venezia e Roma: la Curva Sud dimostra l'appoggio alla società giallorossa esponendo uno striscione nel settore ospiti. «Noi daremo sempre fastidio. As Roma siamo con te», scrivono nello striscione i tifosi in merito alla questione arbitri

 

Nel lunch match nella città lagunare, gli uomini di José Mourinho, probabilmente con Lorenzo Pellegrini, hanno il compito di non sbagliare, non solo per non perdere il treno delle prime della classe, ma soprattutto per mettere a tacere le critiche, dimostrando di essere una vera squadra. E magari uscendo da un periodo non proprio bello. Ecco le probabili formazioni.

 

 

Venezia-Roma, le formazioni ufficiali

 

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Ampadu, Busio; Aramu, Okereke, Kiyine. In panchina: Maenpaa, Molinaro, Modolo, Tessmann, Heymans, Bjarkason, Ebuhei, Svoboda, Peretz, Sigurdsson, Henry, Forte. All. Zanetti.

 

ROMA (3-4-1-2):  Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, El Shaarawy; Pellegrini; Abraham, Shomurodov.
In panchina: Fuzato, Boer, Reynolds, Bove, Diawara, Villar, Tripi, Mayoral, Carles Perez, Mkhitaryan, Zaniolo, Felix. All. Mourinho.

 

Video


Dove vederla in tv e diretta streaming

Il lunch match tra Venezia-Roma sarà trasmesso in diretta streaming da Dazn e sarà visibile per i suoi utenti anche sulle moderne smart tv compatibili con la app, e, sempre tramite all'applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o PlayStation 4/5, al TIMVISION BOX o ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. La sfida sarà inoltre trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La diretta testuale sarà disponibile sul sito del Messaggero.it.

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA