Ciclismo, Italia oro inseguimento al record del mondo (3'42''032). Ganna recupera 8 decimi negli ultimi 3 giri

Mercoledì 4 Agosto 2021
Ciclismo su pista, diretta ore 11.00, Italia in finale per l'oro

Sesto oro per la delegazione italiana ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che arriva nel ciclismo su pista (inseguimento a squadre) grazie ad una straordinaria prestazione del quartetto azzurro Francesco LamonSimone ConsonniJonathan Milan e Filippo Ganna. Aggiornato ancora una volta il record del mondo, dopo una partenza sprint a cui ha fatto seguito una parte centrale a ritmi leggermente più bassi. Si arriva a tre giri dalla fine con la Danimarca che comanda, ma a quel punto è Filippo Ganna a prendere le redini della corsa e a recuperare negli ultimi 750 metri ben 8 decimi, trascinando i suo. Un altro successo d'oro per l'Italia, che incassa il 31° metallo a medagliere.

 

LA DIRETTA

- Tre giri fenomenali di Filippo Ganna, che recupera otto decimi di svantaggio e con i suoi fissa il nuovo record del mondo in 3'42''32

- Danimarca avanti a quattro giri dalla fine

- Ancora avanti gli azzurri, ma sfida equilibrata

- Italia avanti dopo tre giri (750 metri)

- Iniziato il primo giro

- - - - -

Italia in finale con record nel mondo nella prova maschile di inseguimento su pista a squadre ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Battuta la la Nuova Zelanda con lo stratosferico tempo di 3'42''307, primato mondiale  abbattuto di 2''3. Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna staccano il pass per la finale che vale la medaglia d'oro. Altra medaglia sicura per l'Italia, la 30^ della spedizione. Menzione speciale per Filippo Ganna, che negli ultimi 3 giri ha letteralmente volato, trascinando i compagni a una furiosa rimonta.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 03:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA