Destro ora cura i dettagli dall'alto
La Fermana si allena con un drone

Flavio Destro, 53 anni, tecnico della Fermana
Flavio Destro, 53 anni, tecnico della Fermana
2 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Aprile 2016, 18:21

FERMO - Pochi giorni fa Balotelli, al primo allenamento di Cristian Brocchi, si era visto svolazzare in testa uno strano strumento tecnologico reagendo a modo suo: aveva preso un pallone calciandolo in aria, con l’intento di colpire quel marchingegno e buttarlo giù. Solita balotellata mirata a strappare qualche sorriso tra i suoi compagni. Meno male che la Fermana non ha in rosa un elemento così fantasioso, per non dire scapestrato, come (l’ormai ex...) Super Mario.

Ieri pomeriggio, il cielo di Campiglione assomigliava un po’ a quello di Milanello: a riprendere la partitella dei canarini, infatti, è comparso l’ormai famigerato drone che ha registrato parte della seduta dall’alto. In vista dell’appuntamento con la Folgore Veregra, i gialloblù curano dunque ogni minimo dettaglio: Flavio Destro potrà riguardarsi con calma movimenti e gesti tecnici della sua squadra, che ha sudato a buon ritmo contro la formazione degli allievi, essendo la juniores di Cetera concentrata sui playoff di categoria (domani, a Capodarco, ospiterà il Matelica nel primo turno degli spareggi).

Il drone canarino ha immortalato le belle giocate del tandem d’attacco che dovrebbe essere confermato per la terza volta consecutiva: splendidi, nella fattispecie, una rete di Daniele Degano con un tiro a giro sul secondo palo che ha tolto le ragnatele dal set, e una “bicicleta” di Hernan Rodolfo Molinari che ha gonfiato il sacco. Da annotare inoltre il recupero a pieno regime di capitan Comotto che ha disputato il primo tempo dell’amichevole accanto a Bossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA