Nba, super Curry segna 49 punti con 10 triple: Warriors battono i 76ers 107-96

Martedì 20 Aprile 2021
Nba, super Curry segna 49 punti con 10 triple: Warriors battono i 76ers 107-96

Ancora uno show da record per Steph Curry: i Golden State Warriors hanno battuto in trasferta i Philadelphia 76ers per 107-96, grazie a una prestazione super di Curry. Il n° 30 in maglia Warriors ha mandato a segno 49 punti con 10 triple - 21a in carriera e sesta in questa regular season - 14/28 dal campo, 11/12 ai liberi e 5 assist, in un mese di aprile in cui viaggia con oltre 40 punti di media. La sua striscia di 11 match con almeno 30 punti segnati è da record alla sua età - superato Kobe Bryant - e la più lunga all-time per un giocatore di Golden State che non sia Wilt Chamberlain. Ora per i Warriors l'accesso ai playoff è sempre più vicino. Da parte loro i Sixers, orfani di Ben Simmons e Tobias Harris, non posso far altro che restare a guardare. Il migliore per Philadelphia è, come sempre del resto, Joel Embiid, autore di 28 punti, 13 rimbalzi e 8 assist. Partita in cui la palla non vuole proprio entrare per la capolista della Eastern Conference, che si ferma sotto il 40% al tiro dal campo (35/89 con il 39.3% complessivo).

 

Di seguito i risultati delle partite di regular season Nba giocate nella notte in Usa. Philadelphia 76ers-Golden State Warriors 96-107; Milwaukee Bucks-Phoenix Suns 127-128 ot; Denver Nuggets-Memphis Grizzlies 139-137 ot; Washington Wizards-Oklahoma City Thunder 119-107; Boston Celtics-Chicago Bulls 96-102; Miami Heat-Houston Rockets 113-91; Indiana Pacers-San Antonio Spurs 94-109; Detroit Pistons-Cleveland Cavaliers 109-105; Los Angeles Lakers-Utah Jazz 97-111.

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA