Il virologo Pregliasco gela il calcio: «Stop totale di 14 giorni per salvare il campionato»

Mercoledì 30 Settembre 2020
Il virologo Pregliasco gela il calcio: «Stop totale di 14 giorni per salvare il campionato»

«Una sospensione di 14 giorni, sfruttando e anticipando la settimana di 'saltò già pianificata per gli impegni della Nazionale, sarebbe utile per salvare il campionato di calcio». È il suggerimento del virologo dell'Università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, dopo le positività rilevate nei calciatori del Genoa e di altre squadre. «Sarebbe uno stop utile per salvare il campionato di calcio, considerato che il virus circola. E lo dimostra anche il caso dei senatori M5S positivi. I calciatori sono stati individuati perché sono iper-controllati e vengono esaminati ripetutamente», aggiunge l'esperto all'Adnkronos Salute.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, sintomatici e contatti domestici: sono 23 i nuovi positivi nelle Marche/ La mappa interattiva del contagio

Le Marche in trincea pronte a riaprire il Covid hospital: ecco i piani e la situazione

Lo stop di 14 giorni permetterebbe una sorta di quarantena, in grado di interrompere il rischio di eventuali contagi. «Dobbiamo tener conto del fatto - dice Pregliasco - che ormai i contagi sono per lo più intrafamiliari, e che non possiamo far vivere» i giocatori «in una bolla. Si tratta in effetti di una soluzione che sarebbe efficace, ma che è impraticabile. La sospensione di 14 giorni è una mediazione che permetterebbe di salvare il campionato», conclude il virologo

Ultimo aggiornamento: 14:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA