Coronavirus, morto il nonno del portiere Scuffet: «Ha vissuto una vita piena e felice»

Monday 20 April 2020
Simone Scuffet

UDINE -  Il portiere dello Spezia, Simone Scuffet, piange il nonno scomparso a causa del coronavirus. «Aveva 91 anni, ha vissuto una vita piena e felice - racconta il 23enne friulano ex Udinese ora allo Spezia - Desidero ringraziare i medici dell'ospedale di Udine che si sono presi cura di lui fino all'ultimo».

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, i positivi tornano a salire: sono 57 in un giorno e 5.826 dall'inizio dell'emergenza/ I dati delle regioni in tempo reale

Ultimo aggiornamento: 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA