Coronavirus, Lionel Messi dona 500mila euro per gli ospedali argentini

Martedì 12 Maggio 2020
Coronavirus, Lionel Messi dona 500mila euro per gli ospedali argentini

Mentre il calcio cerca di ripartire in tutti i paesi più colpiti dall'emergenza coronavirus i suoi protagonisti non rinunciano a fare la loro parte per aiutare la sanità. Lionel Messi, fuoriclasse argentino del Barcellona, ha deciso di donare 500mila euro per sostenere diversi ospedali del suo paese.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, bonus, contributi e sconti fiscali: tutte le misure del decreto Rilancio e come richiederle

Il numero 10 del Barça ha infatti donato mezzo milione di euro alla fondazione benefica Garrahan, aderendo alla campagna 'Juntos por la salud argentina' ('Insieme per la sanità argentina') che punta a raccogliere fondi per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale per medici, infermieri e altri operatori sanitari che lavorano nei reparti Covid.

A darne notizia è Silvia Kassab, direttrice esecutiva della fondazione: «Siamo grati a Leo Messi per la generosità e per il riconoscimento del nostro impegno per la sanità pubblica argentina. Con la donazione di 500mila euro siamo riusciti ad acquistare otto respiratori portatili, sei monitor multiparametrici, 50 bombole d'ossigeno e tredici computer per diversi ospedali argentini. Sono inoltre in arrivo cinque ventilatori e diversi dpi per gli operatori sanitari».

Il materiale acquistato dalla fondazione Garrahan sarà distribuito in diversi ospedali di Santa Fe, Rosario e Buenos Aires.

Ultimo aggiornamento: 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA