In 1300 a Filottrano per la Gran Fondo dedicata a Michele Scarponi

Domenica 26 Settembre 2021
In 1300 a Filottrano per la Gran Fondo dedicata a Michele Scarponi

FILOTTRANO - Oltre 1300 iscritti da molte regioni d’Italia si danno convegno domenica mattina, per una delle tante gran fondo del calendario nazionale, che però ha qualcosa di più e di diverso dalle altre, perchè è dedicata a Michele Scarponi, tragicamente scomparso 4 anni e 5 mesi fa in un incidente stradale in allenamento, in cui non aveva la minima colpa.
Il campione filottranese ha lasciato un segno indelebile nella memoria degli appassionati e molti oggi saranno al via proprio per omaggiare Michele. Il numero dei partecipanti infatti è altissimo, considerando che queste manifestazioni vengono da un anno di stop completi e nel 2021 sono riprese, neanche tutte, e comunque a scartamento ridotto, sempre per i problemi legati all’emergenza sanitaria. Come già ricordato nei giorni scorsi, la Gran Fondo Scarponi è articolata su tre percorsi differenti, di 70, 90 e 135 km, dopo una partenza unica, alle 8.30 da Filottrano, ma alcuni partiranno autonomamente “alla francese” tra le 7 e le 8. Il percorso più impegnativo avrà ben 3000 metri di dislivello e porterà i più coraggiosi a svalicare il Monte San vicino, la strada carrozzabile più alta della provincia di Ancona, a quota 1165 metri sul livello del mare. Il resto del percorso si snoderà all’andata lungo la Vallesina, fino a Cupramontana e poi Apiro, e al ritorno invece nella zona del Cingolano, dalle parti di Grottaccia e Chiesanuova, prima di risalite nuovamente a Filottrano. In tutti i percorsi sono compresi anche dei tratti di strade bianche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA