Christopher Maboulou morto d'infarto durante una partita, aveva 30 anni. Calcio francese sotto choc

Lunedì 11 Gennaio 2021
Christopher Maboulou morto a 30 anni: infarto durante una partita. Calcio francese sotto choc

Lutto nel calcio francese. Christopher Maboulou, 30 anni, è morto stroncato da un infarto durante una partitella con gli amici: Maboulou giocava nel Thonon Evian, ma aveva un passato ad alti livelli anche nella Ligue 1 transalpina: cresciuto nelle giovanili dello Chateauroux, aveva militato nel Bastia e nel Nancy, con un’esperienza anche in Grecia nel Pas Giannina.

 

Ala destra, ma anche centravanti, Maboulou era rimasto svincolato dopo le ultime esperienze e si era accasato nelle leghe minori proprio con l’Evian. Stava giocando con gli amici quando si è sentito male e si è accasciato: un dramma che ha sconvolto il calcio francese e soprattutto i suoi ex compagni di squadra, tra cui l’ex Lazio e Liverpool Djibril Cissé, che giocava con lui nel Bastia. «Non è possibile, che tristezza. Riposa in pace fratello mio», ha scritto sui social.

 

 

Anche il profilo ufficiale del Bastia lo ha onorato sui canali ufficiali: «Alla sua famiglia e i suoi amici il club manda le sue più sincere condoglianze. Che lui riposi in pace», scrive il club. Proprio con la maglia del Bastia, nel 2014, Maboulou giocò la miglior partita della sua carriera, con una doppietta all’Olympique Marsiglia allenato dal ‘Loco’ Bielsa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA