Capolavoro di Fenati, l'inferno
è finito: «Una grandissima gioia»

Domenica 11 Agosto 2019
Una domenica tutta da incorniciare, le Marche che tornano ad esultare. Romano Fenati torna al successo dopo quasi due anni di digiuno e soprattutto dopo la squalifica con ritiro della licenza seguiti al gesto di Misano 2018, quando aveva “frenato” Manzi in piena bagarre. Giornata d’oro per il team Snipers, che conquista una bellissima doppietta con il secondo posto di Tony Arbolino. McPhee beffa Vietti per 15 millesimi e si prende l’ultimo gradino del podio, mentre Dalla Porta riesce a tornare in testa al campionato grazie a un prezioso sesto posto.

Fenati è commosso: “Sono molto felice del risultato. In questi mesi ci ho pensato tanto, ho lavorato molto per arrivarci. La vittoria è il top, oggi non potevamo sbagliare. Abbiamo fatto un bel balzo in avanti in campionato, potrei diventare un elemento che dà fastidio a quelli davanti nella seconda parte della stagione”. Arbolino “vede” la testa del mondiale, distante 42 punti: “Io e Romano andavamo forte in settori diversi, per Fenati la vittoria è ottima in un momento per lui difficile. Per quanto mi riguarda la testa del campionato non è così lontana, va bene”. Ultimo aggiornamento: 15:40


© RIPRODUZIONE RISERVATA