Il cobra Rolfini saluta l'Ancona e passa al Vicenza: per il capocannoniere della Lega Pro un affare da 200mila euro

Il cobra Rolfini saluta l'Ancona e passa al Vicenza: per il capocannoniere della Lega Pro un affare da 200mila euro
Il cobra Rolfini saluta l'Ancona e passa al Vicenza: per il capocannoniere della Lega Pro un affare da 200mila euro
2 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Luglio 2022, 21:37 - Ultimo aggiornamento: 12 Luglio, 15:15

ANCONA- Ancona saluta il Cobra. Alex Rolfini (’96), l’ultimo capocannoniere del girone B di Lega Pro con 18 reti e 4 assist nel suo score, è un nuovo attaccante del Vicenza. Il bomber di Portomaggiore, che giovedì sosterrà le visite mediche, resterà in Veneto fino al 2024 con opzione per l’anno successivo.

Un'intesa da 200mila euro

L’intesa tra i due club sarebbe stata trovata sulla base di 200mila euro e, forse, con l’inserimento di una contropartita tecnica nell’operazione. Questa e la prossima saranno, necessariamente, le settimane dei tre difensori centrali che mancano all’Ancona per registrare il pacchetto arretrato (insieme ad un altro terzino destro). Assodando la permanenza di Bianconi (’99), e la volontà ormai evidente dell’area tecnica di provare ad assicurarsi due elementi tra Davide Mondonico (’97) del Crotone, Simone De Santis (’93) del Catanzaro e Andrea Ingegneri (’92) del Modena, secondo quanto raccolto il ds Francesco Micciola sarebbe vicinissimo a chiudere con il giovane marcatore del Vicenza Nicholas Fantoni (’02) rientrato dal prestito dall’Acr Messina. L’intreccio, secondo i ben informati, sarebbe strettamente collegato all’operazione-Rolfini. Intanto oggi dovrebbe firmare l'esterno offensivo destro Di Massimo, uno dei pezzi pregiati del mercato biancorosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA