La Vis Pesaro prova ad abbassare la saracinesca con Puggioni

Venerdì 29 Novembre 2019
Puggioni tra i dirigenti della Vis Pesaro

PESARO - La Vis Pesaro ha presentato nel tardo pomeriggio il suo nuovo acquisto il prortiere Christian Puggioni: «Nella vita ci sono momenti in cui ti si presentano sfide che devi cogliere. Io ho deciso di farlo alla Vis, mettendomi a disposizione di chi ha voglia di sognare». così si è presnwetato a circa 100  tifosi il neoportiere biancorosso nella sala stampa del Benelli. Era dai tempi di Gian Piero Gasperini e di Antonio Criniti, quindi dai primi Novanta, che a Pesaro non scendeva un calciatore dai prosceni scintillanti della A. Ora c'è Puggioni, cuore blucerchiato fin da bambino, con 104 presenze in serie A spalmate tra Reggina, Chievo, Sampdoria e Benevento.

LEGGI ANCHE:

Marotta, è morto Giuseppe Binotti, storico cronista del Corriere Adriatico

Fano-Vis, derby triste. Addio a Cesco Marchionni, aveva 31 anni. In coma dalla vigilia dell'ultima sfida cittadina

«La categoria non è importante - ha detto il numero 1 nato a Genova nel gennaio dell'81 - Non contano le infrastrutture né l'impatto economico, ma i valori che trasmettono determinati uomini. Quando sono stato contattato dal ds Crespini,  dal dg Borozan e dal presidente Bosco, sono stato colpito. Senza contare che nel 2009 ero coinquilino di un certo Denis Tonucci (difensore oggi alla Juve Stabia, ndr) che non faceva altro che parlarmi della sua città, Pesaro, e dell'incredibile qualità della vita».
La Vis Pesaro giocherà domenica alle 15 a Modena, ora c'è da vedere se mister Pavan deciderà di schiare il nuovo arrivato fin da subito.




© RIPRODUZIONE RISERVATA