Il tribunale dà due mesi a Serafino, per la Samb fallimento più lontano

Venerdì 16 Aprile 2021
Il tribunale dà due mesi a Serafino, per la Samb fallimento più lontano

SAN BENEDETTO - Il tribunale di Ascoli ha emesso la sentenza conseguente all'udienza per la richiesta di fallinento della Sambenedettese e il verdetto non è stato quello che i tifosi rossoblù si erano auspicati. Infatti è stata accolta l'istanza di concordato in bianco presentata dal proprietario e presidente del club,  Domenico Serafino a cui sono stati concessi 60 giorni di tempo per presentare un concordato definitivo. Sono state quindi stoppate per due mesi le istanze di fallimento e questo verdetto ritarda l'ipotesi di un cambio della guardia veloce, che possa consentire di regolarizzare le cose per lo meno a livello federale, in modo da poter consentire la permenenza della squadra in Serie C, che al momento appare dunque più difficile. 

Ultimo aggiornamento: 15:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA