Arbitri, Fourneau e Sacchi promossi in Serie A. C'è anche un po' di Macerata nel grande calcio

Martedì 1 Settembre 2020
Sono Francesco Fourneau della Sezione di Roma 1 e Juan Luca Sacchi di Macerata i due arbitri promossi dalla Can B alla Can A per la stagione 2020/21. Lo ha annunciato l'Associazione italiana arbitri a seguito della riunione che ha deliberato la formazione dei ruoli arbitrali nazionali per la stagione sportiva 2020/2021. Dismesso per raggiunti limiti di età Gianluca Rocchi. Tra gli assistenti arbitrali, promossi dalla B alla A Salvatore Affatato, Pasquale Capaldo, Vito Mastrodonato, Oreste Muto e Niccolò Pagliardini. Dismessi Lorenzo Gori e Antonio Santoro per valutazioni tecniche e Lorenzo Manganelli e Giorgio Schenone per limiti di età.

A seguito dell'unificazione di Can A e B ufficializzata ieri da Aia e Figc, anche gli arbitri di Serie B da questa stagione potranno arbitrare in Serie A. Oltre all'organico di Can B, anche i seguenti fischietti promossi dalla Can C: Matteo Gariglio di Pineorolo, Matteo Marchetti di Ostia, Francesco Meraviglia di Pistoia, Daniele Paterna di Teramo, Alberto Santoro di Messina. Dismessi per valutazioni tecniche Niccolò Baroni e Daniele Minelli. Sono sette invece gli assistenti promossi in Can B, tra cui una donna, Francesca Di Monte, una novità dopo diversi anni dall'ultima presenza femminile tra i due massimi campionati di calcio. Anche Di Monte potrà svolgere in futuro il suo ruolo di assistente arbitrale in una partita di Serie A. Gli altri assistenti promossi in Can B sono: Marco Della Croce, Gaetano Massara, Davide Moro, Gabriele Nuzzi, Marco Trinchieri e Daisuke Emanuele Yoshikawa. Dismessi per valutazioni tecniche: Cangiano, Capone e Soricaro.
Ultimo aggiornamento: 12:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA