Venezia in dieci, ma l'Ancona perde
a Padova la Maceratese pareggia

Sabato 17 Settembre 2016
L'Ancona schierata martedì sera a Macerata

ANCONA - E' stata sconfitta in maniera rocambolesca ed anche clamorosa l'Ancona dal Venezia, vittorioso per 1-0 al Del Conero. I lagunari sono una delle maggiori candidate alla vittoria finale, mentre l'Ancona non ha ancora vinto e ha cominciato il campionato in maniera alquanto zoppicante.

Nel primo tempo non è successo molto, l'episodio più importante è arrivato al Al 30' però c'è stato un episodio importante, in un azione offensiva del Venezia Garofalo reclamava un calcio di rigore, per la verità in maniera molto velleitaria e una volta rialzatosi spingeva via energicamente un giocatore dell'Ancona che gli stava rinfacciando la simulazione. L'arbitro a quel punto mostrava il rosso a Garofalo lasciando la sua squadra in  dieci. Con la superiorità numerica l'Ancona prendeva l'iniziativa e lasciava sì altre azioni d'attacco al Venezia, ma si rendeva anche pericolosisima creando due occasioni clamorose, fallite da Di Silverstro e Momentè. In una terza occasione Pederzoli salvava sulla linea a portere battuto.   
Nella ripresa ancora fasi alterne, l'Ancona andava vicina al gol ma anche il Venezia non era da meno. Al 20' veniva espulso anche Inzaghi, dalla panchina e al 28' il Venezia passava sorprendentemente in vantaggio con un diagonale del possente Marsura, scattato in contropiede.
Nel finale la partita si innervosiva improvvisamente, a 3' dalla fine veniva espulso il dorico Momentè, che ristabiliva così la parità numerica, ma nel recupero al 91' e al 93' scattavano altri due cartellini rossi per i lagunari, che così terminavano la partita in otto, contro l'Ancona in dieci, che però non aveva più il tempo di recuperare e chiudeva così mestamente con un'altra sconfitta.

A Padova invece, con la partita che è cominciata qualche minuto prima, la Maceratese ha rimontato i veneti, che hanno rotto il ghiaccio al 21' con Dettori. La Maceratese ha raggiunto il pareggio al 4' di recupero con una rete di Palmieri

Ultimo aggiornamento: 20:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA