L'Ancona è pronta a tornare a correre
Domani la ripresa degli allenamenti

Un'immagine dell'ultima partita disputata dall'Ancona a Rimini
Un'immagine dell'ultima partita disputata dall'Ancona a Rimini
1 Minuto di Lettura
Venerdì 1 Gennaio 2016, 21:28 - Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 12:19

ANCONA - Il 2016 dell’Ancona scatterà domenica pomeriggio, quando riprenderanno gli allenamenti in vista della sfida del 10 gennaio (ore 15) al Del Conero contro il Siena. Dopo la settimana di sosta, Cornacchini ha concesso altri tre giorni di riposo per il Capodanno, premiando un gruppo che ha lavorato con intensità nelle doppie sedute effettuate da lunedì a mercoledì. Il richiamo di preparazione invernale, utilizzato per smaltire le tossine della prima parte di campionato e mettere benzina sulle gambe in proiezione del girone di ritorno, si è concluso con l’amichevole di Camerano, nella quale il mister ha valutato la tenuta fisica dei singoli senza testare soluzioni tattiche, schierando due undici sperimentali nel corso dei due tempi.

Sul sintetico del Montenovo sono rimasti a riposo Lombardi, Di Dio e Montagnoli, alle prese con acciacchi fisici che non destano preoccupazioni. Non ha giocato nemmeno Pedrelli, che sta completando il di recupero dopo la lesione al retto femorale accusata il 6 dicembre, la cui disponibilità contro il Siena rimane in dubbio.

Domenica si rivedrà anche Konate, al quale è stato accordato un supplemento di vacanze per trascorrere le festività in Costa d’Avorio. Chi invece ha lasciato i biancorossi è Giuseppe Maiorano (classe ’96), tornato all’Inter che dovrà trovargli una nuova destinazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA