Maceratese-Ancona, piccolo derby
tra due squadre un po' depresse

L'Ancona esulta dopo un gol
L'Ancona esulta dopo un gol
1 Minuto di Lettura
Lunedì 12 Settembre 2016, 19:56 - Ultimo aggiornamento: 13 Settembre, 21:24

ANCONA - Un derby tra due squadre ancora depresse quello che andrà in scena domani (martedì) alle 20,30 allo Stadio Helvia Recina. Macerastese e Ancona hanno un solo punto in classifica e non hanno mai vinto (ma la Rata ha giocato solo due partite, contro le tre dei dorici). Insomma una partita che ricorderà solo da lontano le sfide dello scorso anno, quando le due squadre furono terze e quarte nella classifica finale.
Probabilmente Maceratese e Ancona aspettano solo il momento giusto per il decollo, ma forse invece la realtà è peggiore e le due tifoserie devono rassegnarsi ad un oprganico non eccelso, costruito con forti limitazioni di budget. Domani se ne saprà qualcosa di più, Giunti da una parte e Brini dall'altra cambieranno qualcosa rispetto alle formazioni schierate sabato. L'Ancona in particolare dovrebbe giocare con due punte, con il senegalese Samb al fianco di Momentè, mentre in difesa ci dovrebbe essere il ritorno di Barilaro.
Nella Maceratese recuperati Perna e Turchetta, mentre Marchetti dovrebbe partire dalla panchina. La cornice di pubblico, stante anche la giornata infrasettimanale, dovrebbe essere lontana dagli oltre 3500 spettatori che lo scorso anno assistettero alla stessa partita.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA