L'Ancona a Teramo dallo 0-2 al 2-2
Ma gli abruzzesi fanno il terzo gol

Sabato 19 Novembre 2016
L'Ancona durante un match di campionato

TERAMO - Partita rocambolesca a Teramo, con gli abruzzesi che hanno battuto l'Ancona per 3-2.
Sembrava fosse durata 10', a quanto pare, la partita Teramo-Ancona, visto che erano bastati 10 giri di lancetta agli abruzzesi per segnare due gol. Le reti sono state segnate da Ilari al 7' e da Bulevardi all'11'. Entrambi avevano aprofittato dell'imbarazzante inconsistenza della difesa di un'Ancona che sembrava allo sbando.  
Sembrava impossibile che l'Ancona potesse recuperare visto che i biancorossi erano stati capaci di segnare appena 6 reti in tutto il campionato, e mai due volte nella stessa partita.
In effetti però, al 40' del primo tempo, i dorici sono riusciti a segnare la settima rete del loro tribolato torneo, la prima per De Silvestro, su un'azione da calcio piazzato. Nel secondo tempo, dopo appena 7' era poi lo stesso De Silvestro a sfruttare un cross dalla destra di Bariti e a dare l'insperato pareggio ai biancorossi.
Dopo una fase di partita equilibrata il Teramo rompeva gli indugi e si portava con decisione in attacco. L'Ancona aveva una fiammata sfiorando il 3-2 con Samb (subentrato a Momentè) al 29', ma appena 2' dopo, secondo la regola del "gol mangiato - gol subìto") il Teramo tornava in vantaggio con una rete di Fratangelo, che gelava di nuovo gelato la formazione anconetana. Nei minuti finali l'Ancona provava a rendersi pericolosa, ma senza troppo successo Se ne va così senza punti una partita che sembrava persaignominiosamente dopo 10 minuti, ma che poi i dorici avevano recuperato tutto sommato con merito, rischiando anche di vincerla.


 

Ultimo aggiornamento: 21 Novembre, 20:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA