L'Ancona pronta per la Feralpisalò
Domenica disponibili Moi e Momentè

Martedì 29 Novembre 2016
Davide Moi in azione al Del Conero

ANCONA - Con l’entusiasmo ritrovato per il successo contro il Parma, l’Ancona ha iniziato a rivolgere l’attenzione alla sfida esterna di domenica (ore 14.30) contro la FeralpiSalò dell’ex Parodi, reduce dal blitz di Bassano. Nel primo allenamento settimanale sono rimasti a riposo Moi, alle prese con la lussazione della spalla destra, e Momentè, afflitto da un problema al ginocchio destro. Entrambi restano in dubbio, ma dovrebbero stringere i denti in un match in cui i biancorossi sono chiamati a dare continuità al loro cammino. I problemi nascerebbero soprattutto nell’ipotesi di un nuovo forfait dell’ex Mantova, considerata l’assenza dell’altra punta centrale Samb, squalificata per una giornata per recidività in ammonizioni. Al centro della difesa non mancherebbero invece le alternative a Brini che può contare su Kostadinovic, artefice di buone prestazioni nelle trasferte di Bolzano e Pordenone.

Oltre a Samb, il Giudice sportivo ha fermato Garofalo (Venezia) per tre giornate, Siniscalchi (Mantova), Ferrari e Vicario (Venezia) per due, Giorgione (Albinoleffe), Falzerano (Bassano), Davì (FeralpiSalò), Gattari (Maceratese), Cossentino (Modena) e Tait (Sudtirol). Tra le società, comminate le ammende di 2500 euro al Venezia per aver i sostenitori lanciato all’indirizzo di un guardalinee un fumogeno e due bottigliette di plastica e di 1000 al Padova per aver i sostenitori fatto esplodere due petardi.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA