​Cagliari, ufficiale l'esonero di Di Francesco. Il nuovo tecnico è Semplici

Lunedì 22 Febbraio 2021
Cagliari, ufficiale l'esonero di Di Francesco. Ora l'annuncio di Semplici

CAGLIARI - Il Cagliari ha una nuova guida. È ufficiale l'esonero di Eusebio Di Francesco, che paga i risultati super negativi sotto la sua gestione e che lascia il club sardo al terzultimo posto in classifica con soli 15 punti. Già stasera la presentazione di Semplici, che sarà il nuovo tecnico. Ecco la nota ufficiale.

«Il Cagliari Calcio comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della prima squadra. Contestualmente viene interrotto il rapporto di lavoro con il vice allenatore Francesco Calzona, i collaboratori tecnici Stefano Romano e Giancarlo Marini, il preparatore atletico Nicandro Vizoco e lo psicologo Gianmaria Palumbo. A tutti vanno i sinceri ringraziamenti del Club per l’attività sin qui svolta con particolare dedizione, impegno e professionalità».

Capozucca è il nuovo direttore sportivo

Ma Giulini ha una novità anche dietro la scrivania. Stefano Capozucca è infatti il nuovo direttore sportivo: per lui, che è stato già per due anni in Sardegna, è un ritorno.

«Il Cagliari Calcio comunica di aver affidato con decorrenza immediata a Stefano Capozucca l’incarico di Direttore Sportivo del Club. Il lavoro di Pierluigi Carta proseguirà all’interno della Direzione Tecnica Sportiva: a lui il compito di dirigere il coordinamento tra Club ed Area Tecnica.

Classe 1955, per Stefano Capozucca si tratta di un ritorno nell’Isola: come Direttore Sportivo del Cagliari ha centrato nella stagione 2015-16 la pronta risalita in A; l’anno successivo la squadra ha conquistato 47 punti che sono valsi una tranquilla salvezza, ottenuta matematicamente con quattro giornate di anticipo, e l’undicesimo posto finale.

Il neo DS potrà mettere nuovamente a disposizione del Club tutta la sua lunga esperienza di dirigente sportivo, il carattere e il pragmatismo che da sempre lo contraddistinguono.

Buon lavoro, Stefano»

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA