Il Bologna spegne le speranze salvezza del Lecce: 3-2

Domenica 26 Luglio 2020
BOLOGNA - Mihajlovic trova un successo che al Dall'Ara mancava dall'1 febbraio. Il Lecce fallisce la partita più importante della stagione ed una ghiotta occasione per accorciare sul Genoa. La formazione di Liverani rimane a -4 dal quart'ultimo posto a due giornate dalla fine.
Partenza esplosiva per il Bologna con due gol in 5 minuti. Apre Palacio servito da Barrow e subito dopo c'è gloria anche per Soriano che prova a mettere al sicuro il risultato. Dominano i felsinei nella prima parte di gara, Barrow coglie un palo ed il portiere ospite è decisivo in almeno un paio di cirocostanze. Prima del riposo c'è tempo per la solita distrazione difensiva che permette al Lecce di riaprire i giochi. Un disastro di Skorupski e soci consente a Mancosu di riaccendere le speranze con un gol di petto. La squadra di Liverani ha più motivazioni ed a metà ripresa trova il pari con un gran sinistro di Falco sotto la traversa. Squadre lunghe nel finale, con il Lecce che non trova il gol anche grazie a Krejci bravissimo a salvare sulla linea un tiro a botta di sicura dell'incontenibile Falco. Il Lecce continua a sprecare ed in pieno recupero è la squadra di Mihajlovic a tornare in vantaggio con Barrow che in contropiede servito da Orsolini segna il gol partita. Un successo che porta i felsinei a quota 46 in classifica, il miglior risultato dell'era Saputo anche se la squadra rossoblu incassa gol per la 31esima gara consecutiva eguagliando lo storico record del Verona.

LEGGI LA CRONACA

Guarda la classifica Ultimo aggiornamento: 19:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA