Boban vince la causa: il Milan deve risarcirlo di 5 milioni. Il club ricorrerà in appello

Mercoledì 30 Dicembre 2020
Boban vince la causa: il Milan deve risarcirlo per 5 milioni. Il club ricorrerà in appello

 

Boban vince contro Gazidis. Nella causa per il licenziamento "per giusta causa" dell'ex dirigente del Milan, nata dopo un'intervista rilasciata a febbraio in cui l'ex Chief Football Officer accusava il manager sudafricano tra le altre cose di non averlo avvisato dell'operazione Rangnick (un'operazione poi rinnegata con la conferma in panchina di Stefano Pioli). Oggi il Tribunale di Milano ha parzialmente accolto il ricorso di Boban nella sentenza di primo grado: la società rossonera dovrà quindi risarcirlo per 5 milioni e 375 mila euro più le spese processuali.

Nei mesi scorsi non è stata trovato alcun accordo e la decisione è stata presa dal giudice del Tribunale di Milano, sezione lavoro, che ha anche ascoltato le testimonianze del direttore tecnico del Milan Paolo Maldini e del direttore sportivo Frederic Massara.

Il Milan è deciso a ricorrere in secondo grado poiché ritiene di aver preso ogni decisione a tutela del club. Per farlo però dovrà aspettare un paio di settimane, quelle che servono per la pubblicazione delle motivazioni. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA