La Vuelle torna piccola, per Sassari è tutto facile alla Vitrifrigo Arena

Domenica 19 Gennaio 2020
Amadori, Sacco e il presidente Costa
PESARO - La Carpegna Prosciutto pesaro è stata sconfitta in casa per 107-82 dal Banco di Sardegna Sassari. La squadra di Sacco, ancora priva di Chapman, non è stata mai veramente in partita ed è praticamente scomparsa nel finale, quando anche i sardi hanno giocato in scioltezza dando spazio alle seconde linee.
A Pesaro si sperava che la vittoria esterna di Bologna fosse l'inizio di una riscossa della squadra, invece per vedere una Vuelle all'altezza bisognerà aspettare ancora. Tra i pesaresi molto bravo il playmaker Pusica, non all'altezza gli altri. L'unica buona notizia della giornata è che Trieste e Pistoia, le altre due concorrenti alla salvezza, hanno perso entrambe.
© RIPRODUZIONE RISERVATA