In Serie B la giornata nera delle marchigiane: cinque sconfitte su cinque

In Serie B la giornata nera delle marchigiane: cinque sconfitte su cinque
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Dicembre 2021, 22:23

ANCONA - Il turno infrasettimanle del campionato di basket di Serie B è stato fallimentare per le cinque squadre marchigiane, che hanno perso tutte, anche se con sfumature differenti.

Chi è andata più vicina alla vittoria è stata proprio l'ultima della classe, la Sutor Montegranaro, sconfitta a Ozzano per 78-73 dopo un tempo supplementare e dopo essere stata a lungo in vantaggio. Una grande occasione sprecata per i gialloblù di Baldiraghi.

Sconfitte più nette invece per tutte le altre. la Goldengas Senigallia ha perso a Rimini per 82-68, dopo aver tenuto botta per oltre 30' ai romagnoli. Andamento analogo a Jresi per la The Supporter Jesi, superata dalla Kienergia Rieti per 63-76. Sconfitta in casa anche la Luciana Mosconi, che ha incassato un 58-72 dalla capolista Roseto, anche questa partita è stata combattuta fino agli ultimi minuti, poi gli abruzzesi hanno preso il largo. Infine, sconfitta netta (60-81) in casa per la Virtus Civitanova contro Imola, i Civitanovesi sono partiti benissimo, schizzando a +14 dopo il primo quarto, ma ben presto si sono letteralmente afflosciati, segnando solo 18 punti nel secondo tempo. In classifica, restano in zona playoff le squadre di Ancona e Senigallia, restano all'ultimo posto Civitanova e Montegranaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA