La Ristopro Fabriano a Scafati non fa il miracolo e resta all'asciutto

Domenica 28 Novembre 2021
La Ristopro Fabriano a Scafati non fa il miracolo e resta all'asciutto

SCAFATI - Nessun miracolo della Ristopro Fabriano a Scafati, in quel PalaMangano dedicato al compianto allenatore che tanto bene fece anche nella Città della Carta. La squadra campana si è imposta per 98-82 ma ha dovuto sudare parecchio per aver ragione di una Ristopro che per la verità ci ha provato, lottando generosamente. I marchigiani, a inizio secondo tempo a -17 da Scafati, con un parziale di 15-0 a 6' dlla fine sono sbucati solo a -2, ma a quel punto la squadra di casa, agevolata anche da alcune decisioni arbitrali dubbie, ha di nuovo allungato il passo. Nella squadra biancoazzurra rimarchevole la prova di Baldassarre, il migliore dei suoi per i primi tre quariti di gara, un po' in ombra invece gli americani, con Smith che ha notevolmente migliorato il suo tabellino nell'ultimo quarto. Per Baldassarre alla fine 19 punti e anche 8 rimbalzi, per Smith 23 punti. La Ristopro resta all'ultimo posto in classifica, ma forse non era la trasferta di Scafati la partita ideale per conquistare la terza vittoria stagionale

Ultimo aggiornamento: 21:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA