Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Alla Ristopro piove sul bagnato: cinque giornate a Davis e Santiangeli è ko

Alla Ristopro piove sul bagnato: cinque giornate a Davis e Santiangeli è ko
2 Minuti di Lettura
Martedì 30 Novembre 2021, 16:33

FABRIANO - Cinque giornate di squalifica per Dwayne Davis. La  stangata del Giudice Sportivo è arrivata e la Ristopro dovrà fare a meno dell’ala di Philadelphia  per un mese e mezzo, con il rientro  possibile il 16 gennaio  contro l’Unieuro Forlì. «Il comportamento tenuto dal giocatore non rispecchia i valori  che da sempre contraddistinguono la nostra società e la città di Fabriano. La società applicherà le dovute sanzioni nei confronti dell’atleta non escludendo alcuna azione», ha scritto in una nota la Ristopro. Nel comunicato del Giudice Sportivo, Davis è stato squalificato “per  aver tenuto un comportamento gravemente offensivo, anche con gesti plateali, nei confronti degli arbitri e per aver sputato in pieno volto al 1° arbitro al momento dell’uscita dal campo  a seguito dell’espulsione. Nella determinazione della sanzione, rispetto al minimo  previsto di 4 giornate è stata aggiunta una giornata, tenuto conto dell’aggravante dell’aver agito per futili motivi».  «In riferimento al deplorevole episodio, la Ristopro Janus Fabriano esprime la propria  solidarietà al  signor Scrima», ha evidenziato nella nota la società. Il dg Paolo Fantini aggiunge che «Il comportamento del nostro tesserato è censurabile e lesivo della nostra immagine. Sulla situazione vogliamo prenderci  il tempo per fare le dovute valutazioni». Il futuro di Davis è a  rischio, ma la Ristopro non può  operare nuovi tesseramenti fino al 10 gennaio, pertanto le prossime partite  saranno affrontate con l’organico ridotto. Non ci sono buone notizie  nemmeno sulle condizioni di Marco Santiangeli, la guardia-ala  dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico al naso e dunque osservare a sua volta un periodo indefinito di stop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA