Con Totè e quattro giovani la Vuelle si prepara ad andare in ritiro

Kwan Cheatham
Kwan Cheatham
2 Minuti di Lettura
Sabato 13 Agosto 2022, 21:05

PESARO  - Si avvicina a grandi passi l’inizio della stagione agonistica per la Carpegna Prosciutto 2022-2023, visto che mercoledì 17 agosto tutti i giocatori già sotto contratto saranno in città per effettuare le visite mediche. Non sarà una Carpegna Prosciutto al completo, visto che ancora manca sicuramente almeno un giocatore, il  pivot titolare.

La società  ha aggregato alla prima squadra il lungo Leonardo Totè, che ha già vestito la maglia della Vuelle nella difficile stagione 2019-2020, in cui fu sempre tra i migliori. Se il giocatore riuscirà a convincere coach Repesa,  non è da escludere l’ipotesi che  Totè possa diventare il quarto lungo in squadra. Del resto anche Ariel Filloy arrivò due estati fa come aggregato e quindi inizialmente solo per dare una mano in precampionato e poi invece la Vuelle e il giocatore si accordarono per continuare insieme.  

Leonardo Totè dopo aver lasciato Pesaro nel biennio successivo ha vestito le maglie di Fortitudo Bologna, Bilbao e Napoli, ma i risultati ottenuti sul campo non sono più stati gli stessi che ottenne nella sua avventura pesarese. La società ha comunicato che anche altri giocatori che si uniranno al gruppo in vista di questo inizio di stagione, vale a dire Umberto Stazzonelli, Pietro Sablich, Mamoudou Dia, tutti ragazzi che  hanno giocato nell’under 19,  e Lucio Delfino, quest’ultimo fratello del capitano della Carpegna Prosciutto Carlos. Delfino junior è un ala di 2 metri che ha giocato in questa stagione nel Pergamino Basquet che milita nella Liga Argentina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA