Barontini scende in pista in Polonia
Cerca altre gioie in Coppa Europa

L anconetano Simone Barontini
L’anconetano Simone Barontini
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Agosto 2019, 18:29
ANCONA - È l’unico marchigiano convocato in Coppa Europa, gara a squadre che vedrà la presenza di 12 Nazioni. Si tratta dell’anconetano Simone Barontini, 20 anni, che è partito questa mattina per la Polonia con gli altri azzurri (in totale 54 tra uomini e donne) capitanati dal dt La Torre. A Bydgoszcz, da venerdì a domenica, l’atletica leggera italiana cercherà di rimanere nell’elite europeo: retrocedono 5 delle 12 partecipanti. Barontini, che ha recentemente festeggiato l’ingresso nel gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre (Polizia Penitenziaria) ma che rimane stamurino per sempre e continuerà ad allenarsi ad Ancona con il suo allenatore Fabrizio Dubbini, disputerà gli 800 metri. La sua gara, quella in cui ha ottenuto tre titoli indoor e uno all’aperto due settimane fa a Bressanone. Molto agguerrito il campo degli avversari, a cominciare dal polacco Kszczot (che ha il miglior tempo stagionale) per proseguire con lo svedese Kramer e il britannico Webb. Simone lotterà sicuramente con i migliori cercando di portare punti alla causa azzurra. Barontini gareggerà domenica alle 15,58 e dopo la Coppa Europa dovrebbe disputare il meeting di Rovereto il 27 agosto. Da definire la sua presenza ai Mondiali di Doha: sarà necessario un minimo ma si pescherà fino al raggiungimento di 48 atleti. Ad oggi il corridore anconetano è in questa lista, ma andrà valutato il fatto che questi Mondiali sono molto avanti come periodo, ovvero i primi di ottobre, e potrebbero pregiudicare la stagione prossima, quella delle Olimpiadi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA