Barontini in Coppa Europa
Cerca nuove gioie in Polonia

Sabato 10 Agosto 2019
L'anconetano Simone Barontini
BYDGOSZCZ - Secondo impegno in maglia azzurra per Simone Barontini. L’atleta anconetano, passato da poco al Gruppo Sportivo delle Fiamme Azzurre, anche se mantiene le sue radici ad Ancona dove continuerà ad allenarsi con il suo allenatore Fabrizio Dubbini, sarà in gara domani alle 15.58 negli 800 metri a Bydgoszcz, in Polonia, in Coppa Europa. Saranno 12 gli atleti di altrettante nazionali partecipanti a questa gara a squadre, che si daranno battaglia alla ricerca di punti pesanti per la proprio formazione.

Barontini, 20 anni, è uno dei più giovani di un gruppo rinnovato che, nonostante le assenze pesanti di Gianmarco Tamberi e Filippo Tortu, punta a piazzarsi entro la settima posizione, utile per non retrocedere nel gruppo B della Coppa. Ricordiamo che è il campione italiano all’aperto in carica, ha conquistato il titolo 15 giorni fa a Bressanone, e ha nel suo palmares tre titoli indoor sulla stessa distanza. Gli avversari più temibili sono il britannico Jamie Webb, il polacco Adam Kszczot e lo svedese Andrea Kramer. Sarà una gara tattica, in cui quello che conta più del tempo è il piazzamento finale. Il campo di partecipanti è molto qualificato e quindi sarà una gara incerta in cui potrà succedere di tutto.

«Sono fiducioso - racconta Barontini dalla Polonia -. Mi sento bene sia fisicamente che mentalmente ed il clima della nazionale, dove ci sono tanti giovani come me, è sicuramente positivo e coinvolgente. Ringrazio tutti quelli che hanno sempre creduto in me, gli amici anconetani, il mio sponsor Federico Petrolini della Goldengas, la Stamura e la mia famiglia. Questa volta non avrò tifosi anconetani sul posto, neanche il mio tecnico Fabrizio Dubbini che mi ha portato a questi livelli. Ma sono sicuro che faranno il tifo per me da Ancona. Spero proprio di non deluderli».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA