Superbike amara a Imola
Goi supera Baiocco in testa

Domenica 8 Giugno 2014
Superbike amara a Imola Goi supera Baiocco in testa
IMOLA - ​Il week-end imolese del CIV si Ť concluso con la sesta gara del Campionato Italiano. Nella massima categoria giornata storta per i nostri piloti di spicco, ad iniziare dal leader Matteo Baiocco. La gara Superbike ha visto di nuovo vincitore il mantovano Ivan Goi (Ducati) che con i 50 punti conquistati conduce ora la classifica. Ha completamente rovesciato la situazione con Baiocco, da -26 a +24, perch√© il pilota osimano ha dovuto ritirarsi per un ulteriore problema al motore della sua Ducati Grandi AP Racing, proprio mentre tallonava Goi. Sfortuna nera anche per lo jesino Alex Polita (Bmw GM Racing), che ha infilato la via dei box al termine del primo giro, dopo essere scattato bene al via. Fuori gara anche Fabrizio Perotti, tra i protagonisti in classifica e dopo poco anche il montegiorgese Ivan Clementi ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema alla sua Aprilia, mentre il senigalliese Simone Saltarelli sembrava poter portare a casa uno splendido terzo posto ma a due giri dalla fine si √® dovuto ritirare. Podio finale che ha visto cos√¨ protagonisti Goi, Calia (Aprilia) e Conforti (Bmw), con i colori marchigiani rappresentati al traguardo solo dal civitanovese Denni Schiavoni (Bmw), dodicesimo. La classifica vede Goi in fuga, ma rimangono quattro gare (Misano e Mugello) per le speranze di Baiocco e Polita di recitare ancora il ruolo di protagonisti. Spettacolare anche la gara Supersport con l’urbisalviense Stefano Cruciani (Kawasaki-Puccetti) campione italiano in carica. Anche qui vittoria-bis per Massimo Roccoli (MV) che √® riuscito a prendere un leggero margine rispetto alla gara di sabato. Per il secondo posto lotta intensa tra Cruciani ed il ravennate Caricasulo (Honda) rivelazione della stagione e leader del campionato. Cruciani ha finito per sbagliare la staccata all’ultima variante e Caricasulo ha avuto vita facile per il secondo posto. Ottimo sesto posto per il pesarese Alex Baldolini (Suzuki-Phoenix). Ultimo aggiornamento: 19:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA