L'Ascoli parte per il ritiro di Cascia
E Pulcinelli accoglie Scamacca

Domenica 14 Luglio 2019
Gianluca Scamacca dopo la firma sul contratto che lo lega all'Ascoli per un anno
ASCOLI - Inizia il ritiro dell’Ascoli a Cascia, dove i bianconeri resteranno fino al 29 luglio. Dei 22 convocati sono rimasti ad Ascoli Giacomo Beretta e Edoardo Tassi: il primo per infortunio a un piede rimediato sul finire dello scorso campionato, mentre Tassi, rientrato dalla Reggina per fine prestito, sta recuperando da un intervento chirurgico al ginocchio. Ai già convocati dal tecnico Paolo Zanetti si sono aggiunti Gianluca Scamacca, che sabato ha firmato il contratto, Petar Brlek, Radoslaw Murawski e Mario Piccinocchi, tutti centrocampisti che insieme a Davide Petrucci cambieranno radicalmente la mediana bianconera. Ci sono anche Michele Troiano, Nahuel Valentini e Lorenzo Laverone, freschi di rinnovo.

Intanto il patron Massimo Pulcinelli dà il benvenuto a Scamacca scrivendo sul suo profilo Instagram: «Hai fatto la scelta migliore». Di fatto con un tridente formato da Ardemagni, Ninkovic e Scamacca l’Ascoli ha un attacco di spessore, senza dimenticare che c’è anche Lorenzo Rosseti. 
Detto che ora il ds Antonio Tesoro dovrà trovare una sistemazione anche per Ganz e Ngombo, che non sono stati convocati per il ritiro di Cascia, la prima amichevole stagionale si disputerà venerdì 19 alle 18 a Foligno contro l’Atletico Ascoli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA