Ascoli, Faraotti cede a Pulcinelli le quote del Picchio Village

Sabato 23 Novembre 2019
Battista Faraotti

ASCOLI - L'indusstriale ascolano Battista  Faraotti ha ceduto il suo 20% delle quote del centro sportivo Picchio Village all’Ascoli, mentre la maggioranza la detiene ancora l’ex patron Francesco Bellini. «Ho voluto cedere le mie quote alla società e questo è quello che per me conta - dice Faraotti -. È stata un’operazione semplice e a vantaggio dell’Ascoli che ha messo piede dentro al Picchio Village non più solo come affittuario. Un primo passo importante per chi gestisce una squadra di calcio e ha bisogno di un centro sportivo. Noi abbiamo dato questa opportunità ma ora Pulcinelli dovrà parlare con Bellini che è il maggiore azionista del centro sportivo. In fondo è chiaro che quella struttura funziona solo se c’è una squadra che la usa. L’Ascoli ha fatto bene a fare questa operazione».

Tosti: "Mi sono dimesso perché non protetto dal patron Pulcinelli"

Terremoto nell'Ascoli calcio. Si dimette il presidente Tosti in rotta con Pulcinelli


© RIPRODUZIONE RISERVATA